Oro & Verde

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Oro & Verde

Messaggioda Cawdor » lunedì 24 luglio 2017, 12:55

una curiosità, il Verde come pezza araldica dal mio punto di vista è rara o non comune (escludendo i prati, alberi, monti e .....)
per la combinazione di Oro (giallo) e Verde
Maltraversi TV, PD
Immagine
Ezzelini TV, VR, PD
Immagine

1) domanda più fantasiosa, qualche collegamento tra le due fam. citate?
2) ci son altre famiglie che han fatto storia come queste due del veneto, con gli stessi colori?

Grazie
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 642
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Oro & Verde

Messaggioda Romegas » lunedì 24 luglio 2017, 19:44

Scusa Cawdor, quelli sono smalti e non pezze. Il verde è un colore mentre l'oro è un metallo.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Oro & Verde

Messaggioda mcs » lunedì 24 luglio 2017, 23:51

Gent.le Cawdor,

il verde nelle armi è proprio per sua natura raro: lo stemma serviva a riconoscere anche da lontano il nemico (o l'amico) e la presenza di molto verde in un'arma, non l'avrebbe resa certo molto visibile confondendola con la natura circostante...

Una famiglia che nella sua arma portava oro e verde, fu quella degli Ordelaffi, signori della città di Forlì tra la fine del secolo XIII e gli inizi del secolo XVI.
Traggo esempi della loro arma da un vecchio post del forum
viewtopic.php?f=1&t=420&hilit=ordelaffi&start=15
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1733
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Oro & Verde

Messaggioda Antonio Pompili » martedì 25 luglio 2017, 1:55

A quanto detto giustamente dalla cara Maria Cristina, aggiungerei che il verde era un colore 'in più' nel Medioevo, secondo l'interessante definizione che ne dà il Pastoureau (indiscussa autorità non solo in campo araldico ma anche per quanto concerne lo studio storico e simbologico dei colori), un colore che si situa - anche nello sviluppo del cromatismo liturgico - tra il bianco e i suoi due contrari, il rosso e il nero.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Oro & Verde

Messaggioda Romegas » martedì 25 luglio 2017, 8:20

Mi viene in mente l'araldica spagnola, ricca di stemmi con il verde.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Oro & Verde

Messaggioda Romegas » martedì 25 luglio 2017, 8:55

Nell'araldica inglese, il verde compare nello stemma di Guglielmo il Maresciallo nell'opera "Historia Anglorum" della metà del duecento.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Oro & Verde

Messaggioda Cawdor » martedì 25 luglio 2017, 18:52

Grazie "Antonio Pompili" & "mcs"

i già citati Ordelaffi
Immagine
Del Bava
Immagine
Tornabuoni
Immagine
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 642
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Oro & Verde

Messaggioda Andrew Martin Garvey » martedì 25 luglio 2017, 19:03

Vi fu qualche anno fa un interessante studio del 1996 a firma di Matteo Giudotti sull'uso del verde in araldica civica Toscana per il XIII Convivio della Società Italiana di Studi Araldici pubblicato poi negli nel 9° Volume degli Atti.
AMG
Avatar utente
Andrew Martin Garvey
 
Messaggi: 351
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 23:17

Re: Oro & Verde

Messaggioda Andrew Martin Garvey » mercoledì 26 luglio 2017, 0:19

... poi, per quanto concerne l'area piemontese, l'ottimo Blasonario subalpino di Federico Bona (consultabile a: http://www.blasonariosubalpino.it) sotto la lettera "A" ha, tra gli altri stemmi: Andrea, Arquata e Aurelio.
I Vagnone (e vari rami) ha uno dei più noti stemmi piemontesi con il verde: bandato di verde e d'oro carica di una croce o una spada (sempre consultabile sul sito citato).
AMG
Avatar utente
Andrew Martin Garvey
 
Messaggi: 351
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 23:17

Re: Oro & Verde

Messaggioda Cawdor » mercoledì 26 luglio 2017, 17:06

Andrew Martin Garvey ha scritto:Vi fu qualche anno fa un interessante studio del 1996 a firma di Matteo Giudotti sull'uso del verde in araldica civica Toscana per il XIII Convivio della Società Italiana di Studi Araldici pubblicato poi negli nel 9° Volume degli Atti.
AMG

Grazie
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 642
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Oro & Verde

Messaggioda Romegas » mercoledì 26 luglio 2017, 20:04

Notizie sul verde si trovano nel libro " Le petit livre des couleurs" del Pastoureau, tradotto anche in italiano.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Oro & Verde

Messaggioda Zaccheo » giovedì 27 luglio 2017, 11:02

La famiglia perugina dei Vibi ebbe lo stemma palato d'oro e di verde, mentre i Valeriani di Priverno alzarono uno scudo d'argento al leone di verde (vedi, tra gli altri, gli antichi esemplari realizzati in mosaico sul sepolcro del cardinale Pietro Valeriani Duraguerra, nella cattedrale di Roma).

Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2229
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Re: Oro & Verde

Messaggioda Gennaro » martedì 1 agosto 2017, 13:56

La famiglia Carbone (Napoli) portava come arme uno scudo col campo d'oro e tra pali di verde, d'oro a tre pali di verde alla banda di rosso attraversante sul tutto.
Avatar utente
Gennaro
 
Messaggi: 210
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2012, 16:09
Località: Caserta


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti