Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Romegas » lunedì 19 giugno 2017, 13:25

Da dove sono tratte queste notizie?
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3941
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » lunedì 19 giugno 2017, 17:53

A quali ti riferisci Piero esattamente?
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Romegas » lunedì 19 giugno 2017, 17:57

Alle ultime immagini di Maria Cristina.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3941
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » lunedì 19 giugno 2017, 18:04

dallo Stemmario Trivulziano.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda mcs » lunedì 19 giugno 2017, 22:21

Si, grazie... confermo che sono prese dal Trivulziano: ho aggiunto le immagini senza specificarne l'origine e me ne scuso.
Ora ho "rimediato".
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Antonio Pompili » martedì 20 giugno 2017, 13:04

Mi inserisco in questa bella discussione solo ora.
Vorrei dire che personalmente, sulla linea di bardo e dello stesso marcello, tendo anche io ad escludere che lo stemma sia vescovile.
In quell'epoca abbastanza raramente si tendeva a rappresentare stemmi vescovili senza mitria (anche di formato ridotto rispetto allo scudo).
Inoltre il parallelo con lo stemma della Chiesa (nessun dubbio che si tratti di quello, non essendoci soprattutto all'epoca - al contrario di quanto sopra da qualcuno affermato - una chiara definizione degli smalti di una tale arma), fa pensare naturalmente a uno stemma ecclesiastico in parallelo con uno stemma gentilizio. E questo anche in riflesso della raffigurazione iconografica: un vescovo e due cavalieri. Queste associazioni tra arte araldica e arte iconografica non sono rare.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3435
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » martedì 20 giugno 2017, 22:07

Le ricerche proseguono, se ci sono novità vi faccio sapere. Grazie a tutti.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Zaccheo » martedì 11 luglio 2017, 12:09

Antonio Pompili ha scritto:Inoltre il parallelo con lo stemma della Chiesa (nessun dubbio che si tratti di quello, non essendoci soprattutto all'epoca - al contrario di quanto sopra da qualcuno affermato - una chiara definizione degli smalti di una tale arma)

E' proprio nel corso della prima metà del secolo XV che lo stemma della Chiesa si definisce stabilmente. Questa iconizzazione avviene per inevitabile effetto dell'originale scelta araldica effettuata da papa Nicolò V che, come Vicario di Cristo, decise di assume l'insegna della Chiesa stessa.

La bella Cappella Nicolina in Vaticano: https://it.wikipedia.org/wiki/Cappella_Niccolina

F.
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2222
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » martedì 11 luglio 2017, 18:16

Qualcuno di voi mi sa dire qual è l'esempio più antico di stemma della Chiesa recante il campo rosso e le due chiavi incrociate? Io non ho trovato esempi anteriori agli inizi del XIV secolo. Non parlo di esemplari acromi ovviamente.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Zaccheo » mercoledì 12 luglio 2017, 11:16

marcello semeraro ha scritto:Qualcuno di voi mi sa dire qual è l'esempio più antico di stemma della Chiesa recante il campo rosso e le due chiavi incrociate? Io non ho trovato esempi anteriori agli inizi del XIV secolo. Non parlo di esemplari acromi ovviamente.

Marcello, di esemplari di emblemi della Chiesa recanti le due chiavi incrociate, privi di colore, ne esistono già a partire dalla seconda metà del secolo XIII. Per quanto riguarda stemmi della Chiesa con le chiavi in decusse, sempre senza smalti, se ne conoscono vari del sec. XIV. Con il campo rosso e le chiavi incociate, invece, me ne vengono in mente (al momento non ho modo di consultare libri) solo esempi a partire dai primissimi anni del sec. XV.
Dove si trovano stemmi in questione a colori del sec. XIV?

Questa è, a titolo di cronaca, una delle prime raffigurazioni di vessillo della Chiesa che si conosca:

Immagine
Viterbo (metà sec. XIII).

Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2222
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Zaccheo » mercoledì 12 luglio 2017, 11:40

Nel corso del secolo XIV, soprattutto in ambito civico, la Chiesa utilizzò anche l'arma visibile nell'immagine sottostante (simile a quella del vessillo viterbese mostrato nell'intervento precedente):

Immagine
Gubbio, Palazzo dei Consoli.

Le tre celebri insegne araldiche eugubine mostrano ancora piccoli frammenti di colorazione. Lo stemma della Chiesa era di rosso, alla croce d'argento accantonata dalle quattro coppie di chiavi petrine.

F.
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2222
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 12 luglio 2017, 12:53

Zaccheo ha scritto:
marcello semeraro ha scritto: Con il campo rosso e le chiavi incociate, invece, me ne vengono in mente (al momento non ho modo di consultare libri) solo esempi a partire dai primissimi anni del sec. XV.
Dove si trovano stemmi in questione a colori del sec. XIV?


Ci sono invece, degli inizi del XIV sec. Ora sono lontano dal pc, appena arrivo a casa provvedo a documentare la mia affermazione.

Bellissimo il decoro araldico eugubino, che conoscevo.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 12 luglio 2017, 18:06

Dove si trovano stemmi in questione a colori del sec. XIV?


Ad esempio lo stemma miniato sul fol. 1v dei Regia Carmina di Convenevole da Prato (ca.1335-1340).

Immagine

Cfr. http://www.bl.uk/catalogues/illuminated ... ?MSID=7789
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda Zaccheo » mercoledì 12 luglio 2017, 22:01

Bellissima immagine! La mia era una domanda animata dal desiderio di conoscere esemplari a colori dello stemma della Chiesa con le chiavi poste in decusse realizzati nel sec. XIV. Personalmente, infatti, conoscevo solo esemplari dell'epoca (o anche più antichi), privi di colorazione (in quanto realizzati con materiali monocromi). Grazie Marcello!

Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2222
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Re: Stemma anonimo Basilica Santa Caterina d'Alessandria

Messaggioda marcello semeraro » giovedì 13 luglio 2017, 7:19

Zaccheo ha scritto:Grazie Marcello!

Ferrante


Prego Ferrante ;)

Il campo rosso con le sacre chiavi compare anche nel vessillo dello Stato pontificio che si vede nel portolano di Angelino Dalorto della prima metà del Trecento.

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/ ... ial%29.jpg
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti