blasonatura Calderini

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

blasonatura Calderini

Messaggioda MAX08 » martedì 4 aprile 2017, 14:26

Buongiorno,
chiedo aiuto per la blasonatura dello stemma dei Calderini di Bologna in foto.

Immagine

Molto semplicemente la blasonerei come: d'azzurro al teschio di cervo d'argento, al capo dello stesso.

Mi chiedevo se fosse più appropriato il lemma "massacro" (di cui secondo me il teschio di cervo è un caso particolare mentre massacro può andar bene per il bue, toro, etc...). Chiedo anche se sia necessario specificare l'orientamento del teschio con l'indicazione "in rincontro" o simili, oppure se questa fosse implicita nella definizione del teschio di cervo (ossia se questo non possa essere altro che posto di fronte).

Vi ringrazio.

M.
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 548
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda Romegas » martedì 4 aprile 2017, 16:12

Si blasona dicendo solo "massacro di cervo" in quanto il riscontro è sottinteso.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4077
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda MAX08 » martedì 4 aprile 2017, 17:07

Grazie mille Piero!
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 548
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda marcello semeraro » martedì 4 aprile 2017, 18:38

Concordo con Piero. Io blasonerei la parte superiore come colmo (cioè come capo diminuito) piuttosto che come capo tout court.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 994
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda MAX08 » martedì 4 aprile 2017, 20:17

Grazie Marcello per la conferma e per la puntualizzazione sulla blasonatura del capo. Credo che questo però la diminuzione sia da attribuire solo alla fattura di quello specifico stemma. Negli altri che compaiono nel codice, come in quello qui di seguito, il capo non è diminuito.

Grazie a tutti.

Immagine
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 548
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda Romegas » martedì 4 aprile 2017, 20:41

A proposito, ho trovato una variante con una croce rossa in un cerchio posta tra le corna del massacro del cervo.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4077
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda MAX08 » martedì 4 aprile 2017, 20:54

Si, ne esistono diverse.
Nel sito della Biblioteca Estense di Modena se ne può vedere uno con una rosa(?) tra le corna del cervo e con gli smalti invertiti, inquartato con un'aquila di nero su oro.

http://bibliotecaestense.beniculturali.it/info/img/stemmihtml/caldarini.html

Per completezza... vi sono anche i Calderini di Firenze ma è tutta un'altra storia ;) http://www.archiviodistato.firenze.it/ceramellipapiani/index.php?page=Famiglia&id=1739
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 548
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda Romegas » martedì 4 aprile 2017, 22:16

Si, conoscevo lo stemma dei Calderini fiorentini.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4077
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda marcello semeraro » martedì 4 aprile 2017, 22:21

MAX08 ha scritto:Grazie Marcello per la conferma e per la puntualizzazione sulla blasonatura del capo. Credo che questo però la diminuzione sia da attribuire solo alla fattura di quello specifico stemma. Negli altri che compaiono nel codice, come in quello qui di seguito, il capo non è diminuito.



Certamente, io mi limitavo a blasonare l'immagine da lei proposta.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 994
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda Avilius » giovedì 30 novembre 2017, 12:57

Mi permetto di riprendere questo argomento al fine di porVi due quesiti :
< A > il " colmo " non è la metà di un " capo diminuito " ?
< B > esistono esempi di " colmo dell'impero " o di " colmo della Chiesa " ?
Grazie per l'attenzione. AVILIUS
mansuetus bonis , malis ferox
Avilius
 
Messaggi: 149
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2012, 8:44

Re: blasonatura Calderini

Messaggioda Antonio Pompili » mercoledì 6 dicembre 2017, 0:09

Avilius ha scritto:< A > il " colmo " non è la metà di un " capo diminuito " ?

Esattamente il colmo è un capo ridotto a non più di metà altezza

< B > esistono esempi di " colmo dell'impero " o di " colmo della Chiesa " ?

In araldica esiste di tutto...
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti