Pagina 1 di 2

Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 12:05
da Salvanèl
Alcuni stemmi veneti e veneziani presentano un particolare tipo di monte (se si tratta di un monte). Questo monte non evidenzia le colonnine coperte da calotte sferiche che si sovrappongono fra di loro come nel monte “all’italiana”. Come si dovrebbe blasonare lo stemma sul pozzo? Di 6 o 5 cime?

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 13:47
da marcello semeraro
Io direi un monte di cinque cime alla tedesca. Non mi viene in mente altro.

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 14:41
da Salvanèl
Come questo, Marcello?

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 16:13
da marcello semeraro
Sì. Ripeto, non mi viene in mente un altro modo per blasonare una simile raffigurazione.

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 8:31
da mcs
Gent.mo Silvanèl,

nello stemma della vera da pozzo postata vi è certamente un monte alla tedesca ed ipotizzando smalti e colori, direi d'azzurro (?), al monte d'argento (?) di cinque cime alla tedesca isolato, la vetta centrale cimata da un corvo al naturale (?).

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 10:03
da Cawdor
Libro d'arme di Venezia
Immagine
sperando di non averlo perso di vista qualche altro stemma, dovrebbe esser uno tra questi

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 10:52
da Cawdor
p.s. la Vera da Pozzo citata ad inizio post si trova in sestiere Santa Croce

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 11:34
da Romegas
Però il Volpicella a pag.219 del suo "Dizionario del linguaggio araldico italiano" sostiene che il monte "alla tedesca" sia quello "sinuoso come in natura".

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 13:59
da Cawdor
Pietro Guelfi Camaiani in Diz. Araldico
Montagna
Immagine

Monte
Immagine

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 14:44
da Romegas
Il Neubecker nel suo "Wappen Bilder Lexicon", a pag.126, illustra sia il monte "all'italiana" sia quelli teutonici senza distinguerli.

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 15:25
da Romegas
Il Manno , nel suo "Vocabolario Araldico Ufficiale", pag.40, dice "a foggia tedesca come trifogliate".

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2017, 0:34
da Antonio Pompili
Nel linguaggio araldico, non tutti gli autori potranno mai essere completamente d'accordo su tutto. Questo lo possiamo dire già prendendo in considerazione una singola area nazionale, figuriamoci se ci riferiamo a più aree.
Certamente la stilizzazione adottata in area italiana è così diffusa e costante da esserne tuttora tipica e quasi esclusiva.
Come la stilizzazione in area germanofona si caratterizza per l’aspetto più essenziale e mammelliforme.
Ma la tipicità e la notorietà di entrambe le forme sono diventate tali, da venir identificate con largo consenso con i relativi appellativi toponomastici.
Nel caso in cui ci trovassimo davanti alla figura naturale caratterizzata dalle asperità e dalle pendenze che le sono proprie, parleremmo invece di montagna (anche se il Volpicella, che pure presenta la chiara distinzione tra montagna e monte in forma stilizzata, non è invece molto chiaro nella definizione di monte "alla tedesca").

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2017, 9:40
da Romegas
Anche il Pastoureau nel "Traite' d'Heraldique", pag.167, non distingue tra i due tipi di monte, ma brevemente dice che quello italiano e tedesco sono stilizzati con forme coniche.

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2017, 15:11
da Tilius
Io codeste "forme coniche" davvero non le vedo [throw.gif]

Re: Monte "alla veneziana"

MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2017, 14:09
da veneziano
p.s. di p.s.

La vera si trova in effetti in Santa Croce, nel Campielo de la Chiesa, dietro la chiesa di San Simeone Piccolo (curiosamente più grande di quella di San Simeone Grande) nella fondamenta di fronte alla stazione ferroviaria.

https://www.4shared.com/photo/pAJu-Vk-ei/DSC_9961.html
https://www.4shared.com/photo/AnPzm9Rrei/DSC_9963.html

Sempre in Santa Croce, al 198 di calle de Ca' Amai, c'è quest'altro stemma (la foto non è mia) che riporta il troncato citato da Morando di Custoza e Crollalanza.

https://www.4shared.com/photo/B5shFwxMei/SC23.html