Domanda su uno stemma

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Domanda su uno stemma

Messaggioda drago » sabato 4 febbraio 2017, 12:20

Egregi Signorii!

mi rivolgo al forum con due stemma di un compositore della prima metà del Seicento.
Sono una musicista Austriaca, mi scuso già qui per il mio Italiano un pò improvvisato!

Sto lavorando sulla biografia del tiorbista e compositore Giovanni Girolamo o Johann Hieronymus Kapsperger, nato circa nel 1580, probabilmente a Venezia. Una prefazione di una sua opera ci dice che era il figlio del "Colonello Guglielmo" nel servizio della Casa D'Austria, i Habsburg.
Kapsperger però sembra d'aver vissuto sempre in Italia, per un pò a Napoli, poi dal 1606 fino la sua morte nel 1651 a Roma.
Usava con orgoglio il titolo "nobile Alemanno" e sembra d'aver provato per tutta la sua vita a non esser percepito come un "musico" normale, ma come un nobile dotato di tale talento, che quasi non poteva non decidersi per Apollo invece di Marte...
Ricerche in Austria non hanno portato risultati fino adesso, l'Archivio militare a Vienna è ordinato per regioni geografiche, senza più informazioni risulta impossibile trovare il Colonello suo padre, soltanto col suo nome.
Potevo trovare documenti nuovi sulla vita del K dal 1604 in poi, ma la sua ascendenza e la sua gioventù rimangono nel oscuro.
La sua prima figlia nasce a Napoli nel 1604, deve aver sposata la sua moglie Napoletana poco prima. Si chiama Girolama de Rossi, nobile anchè lei, e deve venire da uno dei tanti rami della famiglia de Rossi.
Qui due stemma del Kapsperger, uno dalla sua prima stampa del 1604 (Venezia), divisa in due parti, l'altra di un opera successiva, con uno stemma divisa in quattro parti. Possibile che le altre due parti vengono dalla moglie de Rossi?
Sarei gratissima se qualcuno nel forum avesse idee...
Vengo a Napoli la settimana prossima per ulteriore ricerche e un'idea sulla famiglia della moglie sarebbe und grandissimo aiuto!

https://www.loc.gov/resource/ihas.200196619.0/?sp=1

https://www.loc.gov/resource/ihas.200196620.0/?sp=1

Come piccolo extra forse è anchè d'interesse che Kapsperger, per non comportarsi come "musico" normale, chiedeva amici e conoescenze a edire le sue stampe - finchè poi non lavorava per Urbano VIII e la sua famiglia, gente di rango cosi alto che non aveva più problemi di giustifcazioni...
Due delle sue prime stampa sono stati editi da membri dei Cavalieri di S.Stefano, un'altro da un Cavaliere dell'Ordine di S.Giovanni Battista.
Sono molto curiosa se qualcuno ha delle idee sugli stemma e sul ramo della famiglia de Rossi!

Saluti da Firenze, dove ho cominciato il mio giro di ricerche...
drago
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2017, 18:27

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda Romegas » sabato 4 febbraio 2017, 16:48

Gentile Signora, ho visto il primo stemma e non credo che, la seconda parte di esso, appartenga ai De Rossi.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda drago » domenica 5 febbraio 2017, 0:20

gentile Signore!
soltanto nello secondo stemma ci sono queste due parti nuovi, dei quali mi chiedo se vengono dalla moglie e con lei dai de Rossi. Il primo, quello dal 1604 con le due parti, sembra quello di Kapsperger stesso...
drago
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2017, 18:27

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda Romegas » domenica 5 febbraio 2017, 0:26

Anche nel secondo strmma non vedo uno stemma dei De Rossi, almeno per quelli da me conosciuti.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda drago » lunedì 6 febbraio 2017, 14:09

Peccato! Ma grazie ciò nonostante!
drago
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2017, 18:27

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda Maria Luisa Alasia » venerdì 10 febbraio 2017, 1:38

Ecco descrizione degli stemmi dei Rossi

Arme — La più antica arma usata da questa famiglia fu un giglio d'argento in campo d'azzurro. Usò in seguito un leone di argento in campo di azzurro. Tale arma fu de'Rossi del Leone, un ramo de' quali, per prodezze operate alla battaglia di Lepanto , inquartò il proprio scudo con un campo ondato di oro ed azzurro epperciò detto Rossi delle Onde. Di tal ramo fu 'Bertrando 3.° Conte di Sansecondo che uccise di propria mano vari soldati di Ottobuono dei Terzi, Tiranno di Parma, nella persecuzione che i Rossi subirono, e aggiunse nell'arma suddetta uno scudetto di oro con tre teste recise.
Cimiero — Una donna di carnagione vestita di rosso, impugnando con la destra una spada e con la sinistra un cuore sanguinante. Motto — Pro patria.
Arme de' Rossi di Firenze — Di rosso pieno.
Arme de' Rossi di Ravenna — Fasciato d'argento ed azzurro con un leone d'oro attraversante sul tutto ed il capo di Francia.
Arme de' Rossi di Brescia — D' argento al leone di rosso.
Arme de' 'Rossi di Pistoia — Di rosso con tre pali di oro.
Arme antica de' Rossi del Leone — Diviso: nel 1.° di oro al leone uscente di rosso; nel 2.° di oro con tre bande di rosso.
Arme de' Rpssi del Leone — Di azzurro al leone d' argento.
Arme de' Rossi del Barbazzale — D' azzurro con un barbazzale di oro, sormontato nel capo da un rastello a tre pendenti di rosso.
Il ramo de' de' Rossi del Leone è rappresentato in Napoli dal Marchese di Gastelpetroso
Maria Luisa
Alasia Maria Luisa alasia44@yahoo.com 3 Edson Lane Old Brookville,N.Y. 11545 516-759-4392
Maria Luisa Alasia
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: venerdì 31 gennaio 2003, 0:15
Località: New York Stati Uniti

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda Maria Luisa Alasia » venerdì 10 febbraio 2017, 2:43

ROSSO DEL LEONE di Napoli. - Arma: Spaccato; nel l" d’oro al leone nascente di rosso; [confused.gif] nel 2" d’oro, a tre bande di rosso .
Maria Luisa
Alasia Maria Luisa alasia44@yahoo.com 3 Edson Lane Old Brookville,N.Y. 11545 516-759-4392
Maria Luisa Alasia
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: venerdì 31 gennaio 2003, 0:15
Località: New York Stati Uniti

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda Maria Luisa Alasia » venerdì 10 febbraio 2017, 4:34

Already in 1624, Johann Kapsberger (c. 1580–1651), who later was employed by Cardinal Antonio Barberini, the Younger, and whose son served Cardinal Francesco, published a first volume of musical settings to Urban's poems under the ...
Al primo quarto e l'arma dei Barberini. Sara stata concessione d'uso dal Barberini.
Al terzo Scotto al quarto Rossi. Un Rossi eredita da Scotto.
Stemma Scotti di Pescia: Scotti (Pescia)
(IT) Di..., alla fascia di..., caricata di tre stelle a otto punte di..., e accompagnata da due stelle a otto punte simili, una in capo e una in punta
(citato in (19)) Come si nota nel Cimiero...
http://www.19trastes.com/jhkapsberger.htm

Maria Luisa
Alasia Maria Luisa alasia44@yahoo.com 3 Edson Lane Old Brookville,N.Y. 11545 516-759-4392
Maria Luisa Alasia
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: venerdì 31 gennaio 2003, 0:15
Località: New York Stati Uniti

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda drago » domenica 5 marzo 2017, 18:46

Cara Maria Luisa!
Mille grazie per questo, molto interessante!
Non può però essere Barberini, siccome il Kapsperger usa le tre api già nel 1604, per la sua prima stampa. Allora tanti anni prima che entra in contatto con i Barberini. Dal 1624 c'è un stretto rapporto, lui lavora per loro per 20 anni, è membro (nella categoria "gentiluomini") della famiglia di Cardinale Francesco Barberini almeno fino il 1646, allora ancora fino dopo la morte di Urbano. Dedica un paio di stampe anchè ad altri membri della famiglia ed è molto stimato da loro. Avrà conosciuto Maffeo Barberini sicuramente già prima che quello stato eletto Urbano VIII, erano tutti e due membri dell'Accadmia degli Umoristi e giravono molto negli cerchi intellettuali a Roma in questo periodo.
Ma non credo che lo stemmo entra coi Barberini, quella parte deve venire dal padre del Kapsperger.
Grazie della idea dei Scotto, m'informerò in più dettaglio!
E scusa la mia risposta lenta, ero in giro per gli Archivi e Biblioteche in quattro città d'Italia tutto Febbraio per ulteriori ricerche sul Kapsperger, molto spesso avevo problemi a conettermi a una rete WIFI col computer...
drago
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2017, 18:27

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda MMT » giovedì 9 marzo 2017, 13:41

Bisognerebbe scoprire chi fosse la madre, forse lo stemma partito richiama quello materno invece che quello della moglie.
MMT
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Re: Domanda su uno stemma

Messaggioda drago » lunedì 13 marzo 2017, 10:41

Sulla madre non ho nessuna informazione, fuori che era Tedesca o Austriaca come il padre...
drago
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2017, 18:27


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti