Gatto passante di nero con testa in maestà

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Gatto passante di nero con testa in maestà

Messaggioda bonannidocre » sabato 21 gennaio 2017, 15:52

In araldica il gatto è simbolo di indipendenza, vigilanza e destrezza.
L'arma dei baroni Bonanni d'Ocre (Abruzzo) è, secondo il Libro della nobiltà italiana 1933-1936, d’oro al gatto passante di nero con testa in maestà (mentre secondo l'Enciclopedia storico-nobiliare italiana – Marchese Vittorio Spreti è d’oro al gatto passante di nero).
E' possibile risalire alla motivazione della scelta di un'arma del genere, magari attraverso le fonti scritte che lo riguardano?
Immagine
Io 1967 < Lucia 1934 < Luigi 1895 < Cesidio 1858 < Michele 1827 < Cesidio 1793 < Giovanni 1743/53 < Francesco 1717 < Giovanni 1670ca < Berardino 1640ca < Andrea 1610ca < Gaspare 1580ca < ? < Gaspare XV < Tullio XV
Avatar utente
bonannidocre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: domenica 7 settembre 2014, 23:40
Località: Roma

Re: Gatto passante di nero con testa in maestà

Messaggioda marcello semeraro » sabato 21 gennaio 2017, 21:21

In araldica il gatto è simbolo di indipendenza, vigilanza e destrezza.


Non esiste un simbolismo araldico proprio delle figure del blasone; esiste tutt'al più la simbologia, nel senso più ampio del termine, simbologia che a volte entra anche negli stemmi. La presenza di un gatto nelle armi può avere, a seconda dei casi, diverse spiegazioni.

Detto questo, nel caso specifico credo che la figura dello stemma (il gatto nero) sia da mettere in qualche modo in relazione con il cognome Bonanni: arma allusiva o altro? Non so dirlo.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 900
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Gatto passante di nero con testa in maestà

Messaggioda Romegas » domenica 22 gennaio 2017, 9:43

Il gatto rappresenta anche la libertà. Ne parla anche il Pastoureau nel suo libro "Bestiari del Medioevo".
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3620
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite