STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda Salvanèl » martedì 29 novembre 2016, 21:04

Ha ragione Romegas, somiglia solo in parte.
Credo sia invece lo stemma dell'arcivescovo di Udine
Giuseppe Zaffonato † (31 gennaio 1956 - 29 settembre 1972 dimesso)
Lo stemma postato da Carlo sembrava più antico.
Allegati
zaf.JPG
Avatar utente
Salvanèl
 
Messaggi: 348
Iscritto il: domenica 17 ottobre 2010, 11:30

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda carlo » martedì 29 novembre 2016, 21:11

la localita a questo punto e' Udine l'epoca . Lo stemma a me pare ma posso sbagliare avere piu' di 150 anni , mio zio diceva di averlo pagato tre milioni
Allegati
Cattura.PNG
carlo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 26 novembre 2016, 21:35

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda Romegas » martedì 29 novembre 2016, 21:41

Lo stemma postato da Carlo può essere anche del novecento. Infatti avevo scritto che l'uso della mitria e del pastorale accollati allo scudo persistette fino al periodo di Pio XII, quindi può essere di mons. Zaffonato.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3841
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 30 novembre 2016, 0:35

È Mons. Zaffonato il titolare, non c'è dubbio:

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/ ... fonato.JPG
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 954
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 30 novembre 2016, 0:51

Si noti l'uso improprio della corona nonostante il divieto espresso con il decreto della Sacra Congregazione Concistoriale del 12 maggio 1951, che prescrisse a tutti gli ordinari di astenersi dall'usare titoli nobiliari, corone e altri segni secolari nei propri sigilli, insegne e stemmi, anche quando fossero annessi alla loro sede arcivescovile o vescovile.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 954
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda Tilius » mercoledì 30 novembre 2016, 8:48

Salvanèl ha scritto:Ha ragione Romegas, somiglia solo in parte.
Credo sia invece lo stemma dell'arcivescovo di Udine
Giuseppe Zaffonato † (31 gennaio 1956 - 29 settembre 1972 dimesso)
Lo stemma postato da Carlo sembrava più antico.

Rinnovo i complimenti per lo fiuto investigativo. [thumbup.gif]
La targa in lamiera potrebbe essere più vecchia, quindi ridipinta con lo stemma del vescovo Zaffonato. Si nota che la qualità pittorica dello stemma in sé è marcatamente peggiore rispetto a berretta e nappe.
Questo potrebbe anche spiegare la persistenza della corona, vestigia superstite del Patriarcato di Aquileia.
Ma forse anche no. Se è effettivamente di lamiera (materiale alquanto delicato) difficilmente sarà stato sballottato in giro per 150 anni, stante l'assenza di deformazioni, ammaccature o abrasioni significative.
3.000.000? Una bella cifra per uno stemma di tolla.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11485
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 30 novembre 2016, 10:17

Ri-rinnovo i complimenti anche io.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 954
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda carlo » mercoledì 30 novembre 2016, 10:26

anche a me sembra eccessiva la cifra e non solo perche di tolla (latta) anche se abbastanza spessa (peso 3500 gr) , ma per il periodo
Allegati
DSC_0034.JPG
carlo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 26 novembre 2016, 21:35

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda carlo » mercoledì 30 novembre 2016, 19:45

grazie risolto
Allegati
giuseppe zaffonato.PNG
giuseppe zaffonato.PNG (24.72 KiB) Osservato 651 volte
carlo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 26 novembre 2016, 21:35

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda Donda87 » mercoledì 21 dicembre 2016, 10:37

Mi dispiace di essere arrivato tardi..è un po' che manco dal blog. Essendo di Gorizia, vi avrei potuto risparmiare un po' di ricerche! :-D
Comunque per completezza posso dirvi che l'arcivescovo di Udine ha sempre il capo partito: nel 1° ci sono i santi aquileiesi (Ermagora vescovo e Fortunato diacono) e nel 2° l'aquila del Friùli. Chi facesse un giro da queste parti vi consiglio vivamente di fare un giro all'abbazia di Rosazzo (www.abbaziadirosazzo.it) dove il chiostro è costellato di stemmi degli abati (dal 1751 abate commendatario è l'arcivescovo di Udine).
"I pensieri umani sono come acqua profonda;
chi è intelligente sa attingerla". (Proverbi 20,5)
Avatar utente
Donda87
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lunedì 16 giugno 2008, 17:59

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda cleobulo » mercoledì 21 dicembre 2016, 11:01

Comunque il manufatto è tardo ottocentesco.
cleobulo
 
Messaggi: 191
Iscritto il: sabato 13 settembre 2008, 16:54

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda cleobulo » mercoledì 21 dicembre 2016, 11:03

si esatto è un manufatto dall'apparenza stilistica di fine ottocento, ma potrebbe essere un Novecento ispirato al secolo precedente, per allinearsi ad altri stemmi presenti, tipo cronologia dei Vescovi di quella diocesi.
cleobulo
 
Messaggi: 191
Iscritto il: sabato 13 settembre 2008, 16:54

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda Bottacin Arturo » martedì 17 gennaio 2017, 18:10

Per quanto riguarda lo stemma vescovile sicuramente è dell'arcivescovo di udine c'è infatti l'aquila del patriarcato su campo azzurro i santi ermacora e fortunato e il cmpanile del castello di udine , ricorrente in molti arcivescovi udinesi. e corrispone proprio ad Andrea Casaola prima vescovo di Concordia poi arcivescovo di udine.

cfr. Francesco Boni de Nobili pag 107. Saluti Bottacin Arturo
Bottacin Arturo
 
Messaggi: 166
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 11:42

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda Bottacin Arturo » giovedì 19 gennaio 2017, 15:24

Confermo che lo stemma è da arcivescovo di Udine infatti Andrea Casasola da vescovo di Concordia di cui lo stemma, con il capo St, Stefano e la casa (sola) erano nello stemma di Concordia di cui fu vescovo fino dal 1856al 1864 poi arcivescovo metropolita di Udine marchese e abate di Rosazzo.dal 1865 al 1884 quando muore il 12 agosto.

Lo stemma reca i due santi patroni di Udine Ermacora e Fortunato, lo stemma patriarcale (aquila oro su campo azzurro) e il campanile del castello con l'angelo.
Bottacin Arturo
 
Messaggi: 166
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 11:42

Re: STEMMA VESCOVILE: datazione e posizione

Messaggioda marcello semeraro » giovedì 19 gennaio 2017, 19:41

Bottacin Arturo ha scritto:Confermo che lo stemma è da arcivescovo di Udine infatti Andrea Casasola da vescovo di Concordia di cui lo stemma, con il capo St, Stefano e la casa (sola) erano nello stemma di Concordia di cui fu vescovo fino dal 1856al 1864 poi arcivescovo metropolita di Udine marchese e abate di Rosazzo.dal 1865 al 1884 quando muore il 12 agosto.

Lo stemma reca i due santi patroni di Udine Ermacora e Fortunato, lo stemma patriarcale (aquila oro su campo azzurro) e il campanile del castello con l'angelo.


Scusi, ma di quale stemma sta parlando? Quello oggetto di questa discussione è sicuramente di Mons. Zaffonato, anche il motto coincide.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 954
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti