motto famiglia Montesperelli

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

motto famiglia Montesperelli

Messaggioda omero » mercoledì 11 giugno 2003, 11:19

Cari Signori,
mi chiedo se qulacuno di Voi può aiutarmi gentilmente nell'identificare il motto della famiglia Montesperelli. Famiglia di lontane origini tedesche con residenze principali a Perugia e Roma.

Confidando nella Vostra scienza,
Vi ringrazio anticipatamente.

PierCarlo Omero.
Pier Carlo Omero Bormida
___________________________
~ Ex Tenebris Ad Lucem ~
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda RFVS » giovedì 12 giugno 2003, 12:49

Gentile Signor Omero,

Sul momento non saprei cosa dirle, ma posso informarmi.

La famiglia Montesperelli, una della più importanti di Perugia e dintorni, prende il suo nome da fortilizio posto sul "Monte Sperello" (stessa cosa avviane per i Montemelini)...montarozzo alto poche centinaia di metri posto tra Magione e Corciano.

Fortunatamente i miei nonni paterni abitano a non più di un chilometro di distanza, in località Taverne di Corciano...quindi posso sentire loro se possono trovare qualcosa o se hanno notizie in merito in archivio (non credo ma non si sa mai).

Spero di trovarle qualcosa

Un saluto

Riccardo Francalancia
RFVS
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 12 giugno 2003, 17:21

...ti auguro una buona ricerca :P , caro Riccardo, perché le (non molte) fonti edite che parlano dei Montesperelli (fra cu predominano il "Dizionario storico-blasonico" del Crollalanza, ad vocem ed il "Libro d'oro della nobiltà italiana", annate diverse, ad vocem) ne menzionano lo stemma, ma non un motto. Su opere specifiche, quali i "Motti araldici editi" del Dallari, non ce n'è proprio traccia :? ...

buona caccia!

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda RFVS » giovedì 12 giugno 2003, 17:30

Caro Fra' Eusanio,

Ti ringrazio della informazione preziosissima.

Dato che mi hai detto ciò voglio provare ad andare direttamente a Monte Sperello con la speranza di trovare qualcosa sul posto..non ho idea di cosa..in quanto ignoro se la famiglia sia estinta o meno, se abiti ancora nella rocca sul monte omonimo...bhò?!

Comunque sia appena finiti gli esami dovrei capitare a casa di mio nonno e una volta là potrò "spulciare" ben bene Monte Sperello.

Ancora grazie

Riccardo :wink:
RFVS
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 12 giugno 2003, 17:59

Caro Riccardo,
temo che quando sarai lì dovrai fare anche un :? salto (se non :? :? due...) a Perugia.

:idea: Sai anche dove potresti cercare? :idea: Se noi sapessimo ( :lol: :lol: e speriamo che qualche collega ci aiuti in questo!!! :lol: :lol: ) che i Montesperelli hanno patrocinato la costruzione o il restauro di un qualche edificio in zona, con un po' di fortuna, nello stemma che sicuramente ci avranno lasciato, forse potrai trovarci l'eventuale motto. Penso a qualche palazzo, chiesa, convento (nei chiostri, se ci sono lunette affrescate dal XVI secolo in poi, spesso si fanno scoperte clamorose... :shock: ).

Buon lavoro, Riccardo :P !

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda omero » domenica 15 giugno 2003, 22:22

Caro Riccardo e caro Fra' Eusanio,
innanzitutto Vi ringrazio entrambi per il coinvolgimento in questa mia ricerca. Sono appena rientrato dalla Spagna ed è con gioia che leggo i Vostri messaggi; devo dire la verità, speravo nell'aiuto di qualcuno, ma non credevo così in fretta!
Sono io stesso un discendente dei Montesperelli da parte materna, ma nonostante i miei sforzi non sono ancora riuscito a reperire il motto della famiglia: non abitiamo in Umbria e quindi dovrei intraprendere un viaggio specifico per risalire alle fonti in loco.
Gentile Riccardo, se Lei potesse tramite i suoi nonni, o magari con un Suo viaggio colà, avere una qualsiasi informazione al riguardo sarebbe per me fonte di gran gioia. Fortunatamente la famiglia non è ancora estinta (!), ma ci siamo divisi in rami e rametti sparsi per l'Italia e non solo.
Ho trovato, grazie ad internet, una mia bisbiscugina residente a Perugia, ma anche Lei non sa nulla del motto, ahimè. Per mia sfortuna non sono ancora andato a Monte Sperello, castello fortificato di cui posseggo soltanto alcune fotografie, magari oltre allo stemma (che so essere stato scolpito sulla facciata) sarà possibile individuare il motto.
Dunque cari Signori, qualsiasi informazione riusciate e trovare Ve ne sarò grato!

A presto,
PierCarlo Omero.
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda RFVS » domenica 15 giugno 2003, 23:04

Gentile Omero,

A proposito di Monte Sperello:

Io avevo intenzione di andare a cercare proprio il loco...ma non ho idea se sia possibile visitare il castello oppure no....quindi andrei li...diciamo....a braccio.

Lei sa per caso se sia possibile entrare nel castello...se sia ancora abitato...o adibito a museo...non so!?!? :?

Mi sarebbe di aiuto...così non rischierei di andare la alla sprovvista.

Credo di andare dai miei nonni per la fine di Luglio.

Un saluto

Riccardo
RFVS
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 16 giugno 2003, 14:47

Egregi colleghi,
:oops: perdonatemi la domanda: ma siamo sicuri che i Montesperelli abbiano avuto un motto? Non c'è il rischio che stiamo cercando qualcosa che non esiste? :oops: Voi sapete che non è mia intenzione fare il rompiscatole, ma ho questo dubbio... :oops:

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda omero » lunedì 16 giugno 2003, 16:58

Cari Signori,
eccomi a Voi con i dati in mio possesso.
Di certo so che il Castello di Monte Sperello è di proprietà di una famiglia e che è stato messo in vendita: malauguratamente non sono in grado di affermare se sia possibile visitarlo o meno. Qui di seguito il link con alcune immagini: http://www.laportaverde.com/English/epj308.htm

Quanto alla domanda se i Montesperelli abbiano mai avuto un motto, questo purtroppo non sono in grado di affermarlo: in famiglia si è parlato di un motto usato in antichità, ma sempre in modo vago... il fatto comunque di determinare con una certa precisione se sia mai esistito o meno sarebbe per me già un risultato soddisfacente!

Vi ringrazio nuovamente per la collaborazione,
PierCarlo Omero
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 16 giugno 2003, 17:42

Egregio Sig. Omero,
la ringrazio della sua ultima segnalazione, soprattutto quella del sito Internet contenente anche alcune buone immagini della condizione attuale del castello. Sarei un folle :shock: se mi mettessi a pontificare su cose viste soltanto in fotografia, ma alcuni "pensierini a voce alta" mi permetto di farli comunque:

a) le foto di alcuni ambienti interni al castello mostrano una sala (o più d'una?) con soffitti affrescati. Da quel poco che se ne vede, nulla sembra essere utile per rispondere al suo quesito, ed anzi parrebbe trattarsi di affreschi molto recenti, e quindi doppiamente inutili dal punto di vista storico;

b) l'intero manufatto sembra essere stato recentemente oggetto di interventi conservativi, che hanno forse comportato l'aggiunta di particolari in stile antico, fra cui potrebbero rientrare i predetti affreschi, e nei quali certamente rientra il rettangolo in cotto (oggetto di un'altra foto) contenente le figure dell'arma Montesperelli (un inquartato :) esteticamente uguale :) a quello che anche lei usa in questo stesso forum!). Se l'insieme di questi lavori è stato di ampia portata, temo che la visita del nostro amico Riccardo :? divenga inutile...

c) per finire, il discorso più rilevante: l'attuale proprietà del castello usa lo stesso predetto stemma Montesperelli anche nella lastra marmorea che, su una qualche parete esterna (e di certo in bella vista) ne riassume la lunga vicenda storica. Il cognome dell'attuale proprietario sembra totalmente estraneo a tale famiglia.
:?: Mi chiedo :roll: se l'uso dello stemma Montesperelli sia stato un'iniziativa "spontanea", oppure se derivi dalla concessione di un permesso richiesto a chi tuttora usa tale stemma per discendenza familiare. Non è cosa di poco conto, :? a mio parere...

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda omero » lunedì 16 giugno 2003, 20:12

Egregio Fra' Eusanio,
è con piacere che noto la Sua assiduità al Forum!
Purtroppo non so nemmeno io darmi una risposta al quesito se sia o no un fattore di qualche rilevanza visitare il castello per cercare prove del suddetto motto. Potrebbe darsi che in altre stanze ci siano particolari di rilievo per la ricerca. Il cognome dell'attuale proprietario del castello di Monte Sperello sembra totalmente estraneo a tale famiglia in effetti, purtroppo non sono riuscito ad avere informazioni al riguardo. Per quanto concerne l'uso dello stemma, qui si apre un ulteriore dubbio... come mai sia ancora in uso sulla targa. Potrei ipotizzare che l'attuale proprietario abbia un qualche grado di parentela con uno dei rami dei Montesperelli (siamo sparsi da Roma a Perugia a Catania a Cuneo... e Dio sa dove) o che sia un'iniziativa "spontanea" legata magari al fatto di aver trovato l'arma del fabbricato ed aver deciso di utilizzarla (!). Devo confessare che ho avuto un sussulto la prima volta che ho visto lo stemma di famiglia nella foto di cui sopra!
Riguardo al Suo intervento inerente la possibilità che i Montesperelli avessero patrocinato la costruzione o il restauro di qualche edificio a Perugia o in zona, so che proprio a Perugia, in Via Bontempi è presente l'Arco dei Gigli, conosciuto anche come Arco dei Montesperelli, dall'adiacente palazzo appartenuto alla omonima famiglia. Forse qui sarà possibile cercare lo stemma che ci avranno magari lasciato, e forse il motto.
Un'altra proprietà di cui si è parlato a lungo in casa è poi il castello di Poggio Aquilone, da cui deriva appunto il titolo comitale. Se il Signor Riccardo avrà voglia di recarsi colà prima di me, gli auguro di trovare qualche indizio: attualmente è adibito ad azienda agrituristica dove è possibile anche pernottare. Circa 40 anni fa' l'intero maniero fu acquistato dall'attuale proprietario dopo averlo visto messo in vendita dalla nobile famiglia che lo ebbe in possesso dopo i Montesperelli. Ho già parlato con questo gentilissimo Signore, ma oltre ad una serie di interessanti notizie sugli avi non ha però indicato la presenza di un motto nell'edificio.
La ricerca continua...
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 16 giugno 2003, 20:17

...e volentieri attendiamo novità!

Buone cose

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti