Pagina 2 di 3

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: mercoledì 9 aprile 2014, 5:19
da andrew4jc
Caro Antonio, la ringrazio molto per la risposta. E 'stato molto illuminante. Posso prego sapere se avete un'immagine della stemma di Mons. Giovanni Volpi? Non sono stato in grado di trovare un'immagine di confrontare e inserire nei miei dischi. La ringrazio molto!

Cercherò di fare foto migliori dei sigilli, ma alcuni di loro sono molto piccole e non molto leggibile, ma ci proverò!

Grazie ancora!

Mi scuso per il mio cattivo traduzione in italiano

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: mercoledì 9 aprile 2014, 10:24
da Antonio Pompili
A proposito di scarsa qualità delle immagini, delle tante foto che scattai a suo tempo ad Arezzo, proprio questa (all'interno dell'episcopio) è quella meno riuscita.
Immagine
Comunque si distinguono l'inquartato, il giglio nel 2° e nel 3°, e il troncato d'oro e d'azzurro nel 1° e nel 4°. Purtroppo la figura della volpe (verosimilmente di nero) non è leggibile.
Spero invece in più definite immagini da parte tua.
Aguzzando di più la vista, mi pare di distinguere nella quarta immagine da te postata quello che potrebbe essere lo stemma del Cardinale Galeazzo Marescotti. Ma solo un'immagine più nitida potrebbe farmi dire una parola certa in tale direzione.

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: mercoledì 9 aprile 2014, 10:29
da andrew4jc
Caro Antonio, Wow, la ringrazio molto per questo! In realtà la tenuta è molto imporante per una reliquia, dei capelli della Beata Vergine Maria e uno dei maggiori reliquie della cappella, tutto che ho avuto finora beens in grado di identificare e vi ringrazio molto per contribuire a identificare più. Dio vi benedica!

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2014, 13:54
da lor.masche
Buongiorno,
forse il secondo è lo stemma del Cardinale Giovanni Girolamo Albani, originario di Bergamo, morto nel 1591.
http://www.araldicavaticana.com/albani_giovanni_girolamo__joann.htm
Saluti,
Lorenzo

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: venerdì 11 aprile 2014, 1:01
da Antonio Pompili
Tenderei ad escluderlo.
Lo stile del sigillo sembra ascrivibile a tempi più recenti.

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: giovedì 8 maggio 2014, 9:03
da andrew4jc
Hello, here are some clearer images of two of the seals.

Immagine
Immagine

Immagine
Immagine
Immagine

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: giovedì 8 maggio 2014, 15:07
da Zaccheo
Lo stemma ecclesiastico con lo scudo inquartato impresso nel sigillo visibile nell'immagine n. 4 (e sopra riproposto negli ingrandimenti n. 4 e 5), per quanto non perfettamente leggibile in tutti i suoi particolari, sembrerebbe assomigliare molto a quello della nobile famiglia bolognese dei Buoi da cui, in epoche diverse, nacquero i vescovi Girolamo Vitale, sulla cattedra di Camerino dal 1580 al 1596, e Vitale Giuseppe, alla guida della Chiesa parugina dal 1711 al 1726. Che ne pensate?

Qui sotto lo stemma parlante dei Buoi inquartato con quello dell'Impero ("d'oro, all'aquila di nero coronata del campo") così come tratto dall'opera Cronologia delle famiglie nobili di Bologna con le loro insegne di Pompeo Scipione Dolfi (Bologna, 1670):

Immagine

Ferrante

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: giovedì 8 maggio 2014, 17:58
da Lupicida
Salve, Andrew. Complimenti anche da me per questa bella raccolta di reliquiari!
Credo che il secondo stemma del suo primo post, uno di quelli dei quali oggi ha inviato foto migliori, sia di mons. Ferdinando Minucci, di famiglia volterrana, arcivescovo di Firenze dal 1815 al 1827:

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Coa_fam_ITA_minucci3_khi.jpg

http://www.basketsiena.it/images/f_minucci_documento.jpg

Saluti

Matteo

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: giovedì 8 maggio 2014, 18:15
da marcello semeraro
Per quanto riguarda le immagini 4 e 5, il sigillo, come già detto, appartiene verosimilmente a uno dei vescovi summenzionati:

Immagine

"Inquartato: nel 1° e nel 4° d'oro, alla aquila spiegata di nero, coronata del campo; nel 2° e nel 3° d'azzurro, al bue d'oro, passante sulla campagna dello stesso; col capo d'Angiò"


Si tratta solo di capire a chi dei due appartenga: Gerolamo Vitale o Giuseppe Vitale? Bisognerebbe fare delle ricerche in qualche stemmario episcopale. Io qualche idea ce l'ho, ma la voglio verificare.


Per quanto riguarda il secondo sigillo, confermo che si tratta dello stemma di Mons. Ferdinando Minucci. Il "metodo Pietrasanta" vince sempre.

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: giovedì 8 maggio 2014, 20:40
da dpascale
In effetti è plausibile l'ipotesi de' Buoi, concordo con Ferrante e con Marcello Semeraro. Ricordo anche il vescovo Vitale Giuseppe, alla guida della diocesi faentina dal 1767 al 1787.

Cordialità,


Daniele

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: domenica 11 maggio 2014, 9:52
da andrew4jc
Ah, Ferrante e Marcello Semeraro, vi ringrazio molto. Infatti le guarnizioni sono simili. Sono propenso a pensare che appartiene al vescovo nel 16 ° secolo, piuttosto che il 14 ° secolo. La ringrazio molto per avermi aiutato a identificarlo.

Lupicida, grazie! Appartiene veramente Arcivescovo Minucci! Grazie mille. Lo apprezzo.

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: lunedì 12 maggio 2014, 11:54
da Antonio Pompili
Le condizioni attuali del sigillo, evidentemente consunto, non permettono di dire una parola certa. Ma, per quanto si possa ancora percepire dello stile, penso anche io sia meglio collocarlo nella seconda metà del '700.

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: martedì 20 maggio 2014, 18:55
da Zaccheo
dpascale ha scritto:Ricordo anche il vescovo Vitale Giuseppe, alla guida della diocesi faentina dal 1767 al 1787

Sembrerebbe che la famiglia de' Buoi abbia iniziato a far uso araldico dell'aquila imperiale, inquartandola con la propria insegna parlante, a partire dal secolo XVII.
Nel Trattato degli huomini illustri di Bologna (Ferrara, 1590), raccolta ricca di non poche immagini di stemmi, l'autore, Bartolomeo Galeotti, infatti, propone l'insegna episcopale di Girolamo Vitale de' Buoi, pastore di Camerino (1580-1596), raffigurante il solo bue passante sulla campagna, con il capo angioino.
Il Dolfi, nella citata opera Cronologia delle famiglie nobili di Bologna con le loro insegne, pubblicata a Bologna nell’anno 1670, inoltre, afferma che la famiglia de' Buoi "ultimamente si è principiata ad inquartare coll'Aquila" la propria arma.
Lo stemma vescovile impresso nel sigillo cereo che con verosimiglianza supponiamo essere de' Buoi, quindi, dovrebbe appartenere a uno dei due omonimi presuli della nobile famiglia felsinea vissuti nel secolo XVIII (all'epoca anche la Chiesa perugina, come quella faentina, era guidata da un vescovo e non da un arcivescovo come accade oggi).

Ferrante

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: mercoledì 21 maggio 2014, 8:45
da Tilius
Antonio Pompili ha scritto:Le condizioni attuali del sigillo, evidentemente consunto, non permettono di dire una parola certa. Ma, per quanto si possa ancora percepire dello stile, penso anche io sia meglio collocarlo nella seconda metà del '700.
Immagine

Il sigillo non é consunto.
É semplicemente tratto da una matrice assai poco definita.
Probabilmente ottenuta per calco da un positivo in ceralacca.
Ergo, in mancanza di raffronti puntuali, mi sentirei di esprimere dubbi sulla originalità del presente sigillo.

Re: Potete aiutarmi a identificare questi stemmi?

MessaggioInviato: mercoledì 21 maggio 2014, 10:35
da Antonio Pompili
Questo è pure possibile.
Ma, ammessa la partenza da altra matrice, da quello che vedi (cioè dalle forme e dallo stile, sia pure non perfettamente leggibili) riesci a datare diversamente il sigillo o l'eventuale positivo di partenza?