Stemma di Mysore: mitologia europea e di altre culture

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Stemma di Mysore: mitologia europea e di altre culture

Messaggioda T.G.Cravarezza » domenica 8 giugno 2003, 14:56

Egregi Signori,
un caro amico (Mauro Valerio), mi ha fatto notare come l'araldica, la simbologia degli elementi presenti all'interno ed all'esterno degli scudi, sia influenzata molto dal territorio. Infatti, lo stemma di uno stato dell'India, Mysore, ha le caratteristiche degli stemmi araldici europei (derivante dall'influenza delle colonie inglesi), ma con elementi non esistenti nella nostra simbologia.

Immagine

Potete notare i sostengi: a metà fra l'elefante e la tigre, e si chiamano
"Yali".
E' interessante come l'araldica si possa sviluppare con le stesse "leggi" in tutto il mondo, ma dando vita a stemmi davvero particolari come questo.

Cordialmente
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6570
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda MVC » lunedì 9 giugno 2003, 1:34

Involontariamente ho fornito al caro Tomaso una informazione non completamente esatta .
In realtà, Mysore è una città dell'India. NON uno stato. E me ne sono accorto poco fa per puro caso...

L'avevo confusa per due motivi: uno, conosco l'India come conosco la fisica nucleare...Meno di zero... :D Due, pare che in passato Mysore fu Provincia Imperiale, e la cosa deve avermi in qualche modo fatto intendere fischi per fiaschi...

Chiedo venia :oops:

Comunque, la sostanza del contenuto araldico non cambia.

Cordialmente
Mauro
MVC
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 9 giugno 2003, 21:35

...e che contenuti, cari sodali!
Sull'araldica inglese applicata ai territori dello sconfinato ex impero, avremmo da parlare a lungo, ed in termini al cui confronto i commenti sull'arma Mc Cartney sono acqua di rose :twisted: ...
Ci allargheremo con calma su Mysore, ma nel frattempo vi chiedo: siamo sicuri che i due tenenti elefantigrati, oltretutto gualdrappati (occhio: solo l'ultimo è termine blasonico, l'altro è un mio neologismo) si chiamino :( yale? Con questo nome, la compunta araldica albionica identifica un altro dei suoi sogni, concretizzatosi in una bestiolina ancor più mostruosa, mischiume di più bestie diverse che a mente nemmeno ricordo (gli inglesi hanno almeno una dozzina di tali cose :evil: così lontane dai nostri stilemi...).

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MVC » lunedì 9 giugno 2003, 22:08

Caro amico,

"YALI" dovrebbe essere un termine generico per indicare figure chimeriche metà e metà...
Per esempio, è come se noi dicessimo, "figura mitologica", e NON già "Sirena"...
Difatti è un termine che ho trovato per indicare anche figure
metà coccodrilli e metà ...nonmiricordo.. :D

Ma prendiamo il tutto con le pinze...Poichè, come ripeto, " India & Co." mi sono lontani come la luna ( e forse anche di più...)

Ecco, dovrebbe essere più o meno così...Ma bisognerebbe attrezzarsi per eliminare questo "più o meno" :(

Tibi S.D.
Mauro
MVC
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 9 giugno 2003, 22:22

Caro Mauro,
noi siamo altro che attrezzati 8) ... il problema è che non abbiamo gli stessi incubi degli inglesi :P ! Poco importa che l'India ci sia lontana: sono gli inglesi che ce l'hanno araldizzata... :lol:

Seriamente: da quale fonte hai preso lo yale mezzo coccodrillo e mezzo "olaikhiuvhiuhp"?

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MVC » lunedì 9 giugno 2003, 22:30

Cercando cercando, sono riuscito (or ora) a fare un "copia -cache" da Google di una pagina internet non più on line, e ho trovato questo
(sempre a proposito dell'India, delle divinità indiane e della fauna mitologica):


DIVINITÀ- PIANETA -CAVALCATURA
Surya · Ravi -Sole -carro con 7 cavalli
Chandra -Luna - carro con antilope
Mangala · Kuja - Marte -bufalo · capra
Budhan · Buddha -Mercurio - yali (leone con proboscide)
Guru · Brihaspati -Giove -elefante ·oca
Sukrana · Sukra -Venere -cavallo
Sani · Shani - Saturno - aquila · corvo
Rahu -Testa di drago -(nessuna cavalcatura)
Ketu -Coda di drago -(nessuna cavalcatura)


Il sito parlava dello Zodiaco indiano, ma non so quanto possa essere stato
attendibile...
Ricapitolando:
-Chimeriche figure in generale?
-"Elefantigri"?
-oppure "Leofanti"???

Spero in Vs lumi
Mauro
MVC
 

Messaggioda MVC » lunedì 9 giugno 2003, 22:39

Eccolo!!!
Scusami, ma stavamo scrivendo in contemporanea...

IL'indirizzo del sito è questo:

http://www.dooyoo.it/review/409433.html
( e tratta la recensione di un libro sull'India edito nientepopodimenochè dalla "EDT Lonely Planet")

Questo è il passo (estrapolato dallo stesso sito) e che ci interessa:

"...mi mostra diversi condotti di deflusso dell'acqua piovana scolpiti a forma di animali mitologici, come nelle cattedrali gotiche... si chiamano makara, sembrano un misto fra un coccodrillo ed un elefante... lui li chiama yali, deve essere il termine in lingua tamil... "

Cordialmente
Mauro
MVC
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 10 giugno 2003, 19:52

Caro Mauro,
mi sta bene lo zodiaco indù :? , ma... l'elefantigre dov'è :shock: ? Il makara incrocia un coccodrillo ed un elefante, l'altro animale è un leone con la proboscide... :shock:

Proviamo con le nostre attrezzature:

Stemma dell'ex principato di Mysore, India:
----
blasone: di arancio, al Garur Berunda bicipite ed al volo abbassato d'argento, rostrato ed armato d'oro;
---
cimiero: un leone leopardito, in atto di trasportare un rincontro di antilope, il tutto al naturale;
tenenti: due satras gualdrappati, difesi ed unghiati d'oro;
motto: Satyamevuddha ramyahan (veracemente io mantengo la verità).

Le eventuali discrepanze fra blasone e disegno dipendono da quest'ultimo, essendomi rifatto al blasone ufficiale.

Siamo o non siamo 8) 8) 8) attrezzati? Altro che un generico yale...

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MVC » martedì 10 giugno 2003, 20:33

Poffarre, Shaib Frate Eusanio... :D
Altro che attrezzature...Siete una vera fucina araldica...!!! Ma, a proposito... quanti siete, chi siete??? ...(1 fiorino)

Come diamine hai fatto a trovare il motto???
E non oso pensare alla traduzione ....Hjklpijoidjos...eh,eh,eh..

Vabbhè... Meno male che ci viene in soccorso la lingua della trerra d'Albione... :D

Comunque, ecco dove ho visto l'ELEFANTIGRE...

Sito "International Civic ARMS": http://www.ngw.nl/indexgb.htm
ecco cosa c'è scritto:

Indian Civic Heraldry

MYSORE

Origin/Meaning:


A field coloured as the earth of Holy Ganges shows the holy bird Garur Berunda. Supporters are chimaeres from Indian sagas, the elephant-headed tiger, called Satvas or Yali.Literature : Information provided by Theo van der Zalm, Wageningen, the Netherlands

Contact the webmaster, © Ralf Hartemink 1999,-


--------------------------------------------------------------------------------


Caramente
Mauro
MVC
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 10 giugno 2003, 20:59

Bravo! Anch'io mi ero appoggiato lì, inizialmente, ma non ero convinto, innanzitutto perché l'ottimo Hartemink raramente mette i blasoni (d'accordo che "...A field coloured as the earth of Holy Ganges..." , "il campo ha il colore della terra del Sacro Gange", ma nel disegno pareva color arancio, quasi come un sari), e poi proprio perché parlava dei tenenti come "...chimaeres from Indian sagas, the elephant-headed tiger, called Satvas or Yali...", "chimere dalle saghe indiane, le tigri a testa d'elefante, dette satvas o yali". Da buon olandese, mostrava di non conoscere lo yale, bestia inglese che a momenti nemmeno gli albionici sanno descrivere.

Bisognava approfondire anche il cimiero: due animali uno addosso all'altro, o cosa? O era il disegno ad essere poco attendibile?

Ho cercato ancora: ed ho trovato (sito:
http://www.dreamwater.net/regiment/riya ... mysore.htm ): non so di chi sia il sito, ma spiega veramente tutto di questo stemma, e lo blasona. All'inglese, ovviamente.

Arms: "Marri, a garuda displayed argent billed and armed or"
Crest: lion passant carrying an antelope's head all proper
Supporters: satras (yali) trapped, armed and unguled or
Motto: satyamevuddha ramyahan (I verily maintain the truth)


Confronta con il corrispettivo in italiano: chi è più attrezzato 8) 8) 8) (e scusa se insisto)? A parte il fatto che di nuovo salta fuori lo yale (e questa volta da parte inglese, il che è imperdonabile), ma il garuda (che io sappia) è un uccello antropomorfo della tradizione thai (cioé della Thailandia): che c'entra con il Garur Berunda degli indù? E il termine marri, da dove salta fuori? Mai sentito prima.
Dovremo riparlarne.

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 10 giugno 2003, 21:05

...quanti siamo? dove siamo?... ma se sono un povero e misero frate cercatore...

Bene, bene :oops: vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MVC » mercoledì 11 giugno 2003, 7:26

fra' Eusanio da Ocre ha scritto: ma il garuda (che io sappia) è un uccello antropomorfo della tradizione thai (cioé della Thailandia): che c'entra con il Garur Berunda degli indù? E il termine marri, da dove salta fuori? Mai sentito prima.
Dovremo riparlarne.

Bene :D valete


Caro Fra' Gald...Ehmm..Eusanio... :wink: :D
Ho dato un' occhiata in giro per il w.w.w....
e ho trovato un po' di info su questo "uccellaccio", il Garuda.
Del Garur Berunda, invece, non v'è traccia, se non nel sito di Hartemink.

Cmq, il Garuda è' una delle cavalcature di Vishnu, ed è solitamente metà uomo e metà volatile, altre volte, invece, interamente volatile...

dal sito http://www.art-and-archaeology.com/india/glossary1.html
"Garuda
A fierce bird of prey, the mount of Vishnu, variously described as an eagle, hawk, or kite. Garuda is the enemy of all snakes, perhaps reflecting a conflict between Vaishnava and indigenous chthonic cults."



Oppure da http://www.hindunet.org/god/animal_deit ... /index.htm

"Garuda, a bird deity, with the head and wings of an eagle and sometimes with the rest of his body like that of a man, is called the king of birds and he is also the carrier of Lord Vishnu.
Garuda is also known by another name Vinayaka, which he shares with Lord Ganesh. Thus, this god-bird is thought to be remover of obstacles. .


Ed è, infine, "imprescindibile" da Vishnu nelle raffigurazioni:

Garuda is not separately worshipped as an independent god.He is worshipped together with Vishnu. His image is placed near Vishnu in temples and in pictures he is depicted carrying Vishnu in the skies on its back. The elder brother of Garuda is Urud or Aruna, who is charioteer of Surya, the Sun God. Garuda's son is Jatayu. This bird (Jatayu) tried to rescue Sita, when Ravana was fleeing after kidnapping her. Ravana fights him and wounds him fatally"

ma questa NON è una cosa del tutto vera. Difatti, se visiti il PRIMO link ( "art-and-archaeology.com") ci sono dei pezzi musivi che lo raffigurano anche da solo ( anche in posa "plastica"... :D )


Dello stemma hai dato un OTTIMO blasone ( inutile dirlo),
solo una nota :
i due "satras" non sono gualdrappati di ROSSO???

Tibi S.D.
Mauro
MVC
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » mercoledì 11 giugno 2003, 19:47

Rispondo anche a nome di fra' Galdino da Guardiagrele, che in questo momento è nelle cucine, e ti benedice e saluta...

...yes, dear friend, but as you can see in the british blazon the two satras are trapped or: scusa, sottolineavo anche in lingua albionica che il blasone ufficiale parla dei due poveri mostriciattoli "trapped" (alla lettera, "intrappolati"): vogliamo dire "addomesticati" o "domati" in senso lato (e non solo, visto il disegno...) quindi pienamente gualdrappati. Sono comunque d'accordo con te, e rettifico quindi con le nostre ormai 8) celeberrime 8) attrezzature 8) il blasone:

di arancio, al Garur Berunda bicipite ed al volo abbassato d'argento, rostrato ed armato d'oro;
---
cimiero: un leone leopardito, in atto di trasportare un rincontro di antilope, il tutto al naturale;
tenenti: due satras gualdrappati di rosso con frange d'oro, difesi ed unghiati dello stesso;
motto: Satyamevuddha ramyahan (veracemente io mantengo la verità).


Delle due, l'una: o il blasone è incompleto, o il disegno non è adeguato. Resta comunque il fatto che l'arte blasonica inglese ne esce un pochino malconcia, e certamente poco attenta ai particolari: che ne pensi?

Sul garuda, la tua accurata ricerca conforta la mia; è il Garur Berunda che ancora ci manca... lo troveremo mai?

Bene :D vale

...et bene manduca :mrgreen: (f.G.d.G.)
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MVC » mercoledì 11 giugno 2003, 20:47

Pax et bonum, grazie, carissimo.

Contracambio anche il buon Frà Galdino,
( a proposito, che fa in cucina? Forse distilla un bel ...Nocino?) :D


Niente da aggiungere su quanto hai già detto tu rigiardo a Mysore. C'è effettivamente una discordanza tra il disegno e il blasone inglese ( un po' troppo buttato là).

Fino a prova contraria, dunque, io darei pieno credito al disegno.

Per il Gar Berunda non ho la minima idea...
Ma voglio provare a domandare a un mio amico che è stato diverse volte in Birmania, Thailandia, Laos, ecc... Se, per caso, ne sa qualcosa.
( Conoscendolo NON credo....Ma non si sa mai..)

Tibi S.D.
Mauro :D
MVC
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » mercoledì 11 giugno 2003, 21:06

...no, oggi fra' Galdino aveva un po' di costolette di castrato da fare alla brace, ma gli si sono bruciate... :lol: non le costolette, ma le dita sue... :lol: :lol: poveretto, stavamo proprio parlando del fatto che gli inglesi sono troppo stringati nei loro blasoni, oltre al fatto che certe volte lasciano correre disegni che non seguono appieno il blasone... e lui si è infervorato, lo sai com'è fatto... :roll:

Insomma, ma ti pare che siamo noi a dover insegnare a loro :evil: , quando loro tutto sommato guardano con sufficienza all'araldica di chi è extraCommonwealth :evil: :evil: ?

Va be', lasciamo stare...

Attendo a pie' fermo notizie su garuda e simili.

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti