Famiglia Zampetti di Filattiera

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda GENS VALERIA » sabato 10 gennaio 2015, 19:14


“La sensazione estetica può diventare una scienza e l'originalità essere coltivata come una disciplina.”


Fernando Pessoa
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4947
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda marcello semeraro » sabato 10 gennaio 2015, 23:23

GENS VALERIA ha scritto:
“La sensazione estetica può diventare una scienza e l'originalità essere coltivata come una disciplina.”


Fernando Pessoa


L'araldica è già una scienza, la sua originalità si è persa da molti secoli, non sarà il mio commento a cambiare il corso delle cose ;)

Secondo il parere del sottoscritto, la regola/consuetudine secondo cui "non si può sovrapporre metallo su metallo e colore su colore" è una delle più ispirate dell'arte e della scienza araldica.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda Romegas » lunedì 12 gennaio 2015, 0:30

Concordo con quanto scritto da Marcello. [thumb_yello.gif]
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda Tilius » mercoledì 14 gennaio 2015, 13:49

GENS VALERIA ha scritto:
“La sensazione estetica può diventare una scienza e l'originalità essere coltivata come una disciplina.”


Fernando Pessoa



E io concordo con Sergio: le regole sono fatte per essere infrante (con cognizione di causa).
Tanto più che il pedissequo rispetto delle regolette NON garantisce immunità dal produrre schifezze araldiche. :D

PS: i cosidddetti metalli sono colori (giallo, bianco) chiari.
Gli altri tutti spiccatamente più scuri.
Questa é la ragione pratica (scarsa distinguibilità nelle sovrapposizioni m/m s/s) della regoletta.
Nulla a cui non si possa ovviare brillantemente con banalisimi accorgimenti grafici.

PPS: un esempio.
Giallo psichedelico + verde psichedelico.
Regoletta pienamente rispettata ma risultato comunque terribile come distinguibilità (oltre che da distacco di retina immediato).
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11666
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda stefania57 » mercoledì 1 marzo 2017, 12:00

Buongiorno,
forse arrivo in ritardo ed ha già recuperato tutte le informazioni che cercava, comunque le confermo, abito a Filattiera da dieci anni, che la famiglia Zampetti è una delle più importanti ed antiche di Filattiera.
Si trovano menzioni sui dazzaioli già dal 1500.
A Filattiera c'è ancora il palazzo Zampetti con uno stemma sul portone.
A Pontremoli c'è la Farmacia Zampetti, di proprietà della famiglia stessa, una bellissima farmacia storica nel palazzo Zampetti Dosi. Sicuramente le proprietarie dovrebbero essere in grado di fornirle le informazioni desiderate. Il numero di telefono è 0187 830189
Stefania
stefania57
 
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 28 febbraio 2017, 15:48

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda Cawdor » sabato 4 marzo 2017, 20:44

Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 625
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Famiglia Zampetti di Filattiera

Messaggioda inquisitor86 » lunedì 20 marzo 2017, 13:34

stefania57 ha scritto:Buongiorno,
forse arrivo in ritardo ed ha già recuperato tutte le informazioni che cercava, comunque le confermo, abito a Filattiera da dieci anni, che la famiglia Zampetti è una delle più importanti ed antiche di Filattiera.
Si trovano menzioni sui dazzaioli già dal 1500.
A Filattiera c'è ancora il palazzo Zampetti con uno stemma sul portone.
A Pontremoli c'è la Farmacia Zampetti, di proprietà della famiglia stessa, una bellissima farmacia storica nel palazzo Zampetti Dosi. Sicuramente le proprietarie dovrebbero essere in grado di fornirle le informazioni desiderate. Il numero di telefono è 0187 830189
Stefania


Buongiorno Stefania,

ringrazio per le preziose informazioni. Le ricerche sono progredite e sicuramente procederanno anche con nuovi stimoli. Posso chiederle a quale fonte si riferisce parlando di dazzaioli (premetto che non è ancora stata condotta una seria ricerca archivistica)?
Grazie
Andrea
"Osserva bene e lassia dire"
M.Rondinini
Andrea M.a V.di C.
inquisitor86
 
Messaggi: 152
Iscritto il: sabato 19 maggio 2007, 22:48
Località: Milano

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite