Strane "bordure"

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Strane "bordure"

Messaggioda Guido5 » domenica 26 giugno 2005, 0:23

Cari amici,
due forse insolite "bordure" - non so nemmeno se si possono chiamare cosi' - mi hanno lasciato perplesso. Sono tratte ambedue da "Insegne e simboli".

Immagine

Nel primo stemma, di Alderano Cybo Malaspina, duca di Massa, 1719, uno spino gira attorno allo scudo dei Cybo ma non sotto il capo dell'Impero (pag. 166).
Nel secondo, di Camillo Gozzadini, la "bordura" non e' parziale, avendo anche la parte alta, ma e' sotto il capo dell'Ordine di Cristo e quello, diminuito, di Francia (pag. 400).
Come blasonare? Ciao a tutti!
Guido5
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5160
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggioda MMT » domenica 26 giugno 2005, 13:39

ti rispondo sui Gozzadini: trinciato d'argneto e di rosso (vado a memoria per i colori) alla bordura di nero caricata di 12 bisanti d'oro; col capo d'Angiò (non di Francia) abassato soto quello del Cristo.


Ciao,
Michele.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 27 giugno 2005, 15:33

A parte l'argneto, è un blasone ottimale, caro Michele. :wink:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MMT » lunedì 27 giugno 2005, 15:44

grazie bone magister... ma qualcuno chiedeva come se bisognasse far cambiare la definizione di bordura che "corre su tutti i lati dello scudo" (Del Piazzo) o e' "aderente ai lembi interni dello scudo, del quale segue le sinuosità" (Manno).

Ti rigiro la domanda, che ne pensi?


Michele.

ps: non dirmi che non conosci la famosissimo metallo prezioso ARGNETO !!! :lol: :lol: :lol: :wink:
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda MMT » lunedì 27 giugno 2005, 15:46

Io penso sia da contrapporre un fatto di prima e dopo: ovvero se la bordura è precedente all'assunzione di un capo, necessariamente va sotto di esso... che dici?


Michele.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 27 giugno 2005, 16:08

...dipende! :roll:

Mica è detto... :wink:

...una bordura può :wink: indifferentemente essere abbassata sotto uno o più capi, oppure racchiuderlo entro sè...

...tu sai bene che le cosiddette e nefande :roll: regole :evil: araldiche :roll: tutto sono, tranne che dogmi di natura o leggi ineluttabili...

...e il rapporto fra capi e bordure non ha mai fatto nemmeno parte di esse!

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Guido5 » lunedì 27 giugno 2005, 20:16

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:le cosiddette e nefande regole araldiche tutto sono, tranne che dogmi di natura o leggi ineluttabili...


Mai stato cosi' d'accordo. Oltre mezzo secolo fa ho constatato che la "consecutio temporum" e' un'invenzione dei grammatici e, per quanto riguarda l'araldica, mi sono davvero goduto "Or & Argent", del quale lo stesso autore mi aveva annunciato l'uscita...

Da "analfabeta di ritorno" vi chiedo se per quei due tipi di "bordura" esiste un altro termine. In caso contrario e' evidente che sia Manno sia Del Piazzo hanno sbagliato ... blasonatura. Ciao a tutti!
Guido5
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5160
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti