Orologi solari.

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Orologi solari.

Messaggioda Nino » sabato 10 maggio 2003, 22:06

Orolgi solari,ovvero i cavoli a merenda, ma non piu' di tanto. Gli antichi stemmi araldici fanno parte del nostro patrimonio culturale e storico punto e basta.

Ma fanno parte del nostro patrimonio anche gli orologi solari, impropriamente chiamate meridiane che stanno scomparendo con l'avanzare del restauro. Ma questi antichi documenti spesso e volentirei facevano figura di se anche sulle facciate degli antichi palazzi nobiliari.
Come gnomonista mi occupo del censimento in provincia di Messina. I frequentatori di questo forum possono aiutarmi segnalandomi antrichi orolosi solari? In prov di Messina me ne occuperei io, mentre in altre province passerei la palla ai colleghi del coordinamento gnomonico italiano.

Andiamo non rimproveratemi dell'argomento fuori luogo, ma nell'era dell'elettronica questi antichi orologi stanno scomparendo, ed insieme a loro anche la cultura artistica e tecnica.

Saluti.
Nino.

antaliz@inwind.it
Nino
 
Messaggi: 61
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2003, 11:00

Messaggioda sebpasq » domenica 11 maggio 2003, 19:55

Gentile Sign. Nino
se le interessa c'è un orologio solare ad Alatri in provincia di Frosinone: la meridiana murale orna la facciata del Palazzo Conti Gentili ed è stata delineata nel 1867 dall'architetto Giuseppe Olivieri, sulla base di calcoli astronomici compiuti dal padre gesuita Angelo Secchi.
Se le interessa le posso dare altri dati a proposito.
Sperando di essere stato utile, le porgo i miei cordiali saluti.
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08

Messaggioda Nino » domenica 11 maggio 2003, 22:32

Ringrazio.Controllero' nell'archivio nazionale per vedere se è già stata censita ed arricchita di dati tecnici.Stanno tutte scomparendo sotto i ritmi dei "restauri" insieme ai vecchi stemmi gentilizi, rosoni , architravi e particolrità architettoniche varie. Su circa 88.000 comuni quanti hanno alle dipendenze dei tecnici competenti che salvano tutto cio'?
Avte notizie di orologi solari rappresentati su armi?
Saluti Nino.
Nino
 
Messaggi: 61
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2003, 11:00

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 12 maggio 2003, 20:23

Egregio Sig. Nino,
non ricordo di aver mai visto stemmi contenenti la figura di un orologio solare (che è difficile da rendere nitida nello scarso spazio di uno scudo). Di sicuro, ne esistono che contengono zodiaci, caricati dai diversi segni. L'argomento da lei proposto è molto interessante, e a volte permette di trovare stemmi affrescati, soprattutto civici (e in gran parte moderni). Ma il maggior punto di contatto fra araldica e gnomonica è nei motti che accompagnano entrambe queste forme d'arte, e che sono un'arte a loro volta: ce ne sono di bellissimi, compendiosi e ricchi di significati. La sua iniziativa è meritevole: la terrò informata delle meridiane che dovessi venire a trovare.
Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Messanensis » lunedì 12 maggio 2003, 20:34

Gentile Sig. Nino,
vorrei segnalarle un orologio solare situato a Milazzo (ME), ma di cui sicuramente sarà a conoscenza: si trova in c.da Tono su un prospetto laterale di Casa d'Amico, è datato 10 Giugno 1929 ed è accompagnato dalla scritta "Ora ne te rapiat hora".
Cordialmente,
Rosario
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda Nino » martedì 13 maggio 2003, 11:45

Ringrazio tutti e spero che questo argomento non disturbi nessuno, in quanto è accomunato all'araldica solo come documento storico e scarso interesse da parte del grande pubblico.

Quella di Milazzo è in realtà un falsoorologio solare, una pseudomeridiana.
Sempre a Milazzo ne ho censite altre 5. Vi risparmio cio' che l'incuria di privati e sopratutto della pubblica amministrazione ha provocato.
Nino
 
Messaggi: 61
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2003, 11:00

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 8 agosto 2003, 17:53

In provincia di Trento, nel comune di Taio, su una parete esterna di castel Bragher (e precisamente su uno dei torrioni semicircolari che sporgono dalla parete sud dell'edificio) sono ancora visibili i resti di un orologio solare affrescato quasi al di sotto del tetto. Ridotto in condizioni pietose, e ricoperto da chissà quante mani di intonaco, di esso sono rimasti soltanto il foro dello gnomone, tracce di quattro linee curve del suo tracciato interno, e l'impronta evanescente del bordo a forma quadrata.

Forse ne è rimasta miglior evidenza in qualche fotografia o riproduzione d'epoca, tramite cui se ne possano magari ricavare le eventuali decorazioni? :?

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron