Arma Salvatico di Piacenza

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Messaggioda Fernando Figoni » lunedì 23 maggio 2005, 14:08

Tengo a precisare che il riferimento ai margini è stato da me fatto in relazione a un "disegno". Chiaro che la Scultura e la pittura per così dire "non dedicata" hanno tecniche diverse per far risaltare i campi.
Fernando Figoni
 
Messaggi: 87
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2005, 15:40
Località: Piacenza

Messaggioda T.G.Cravarezza » lunedì 23 maggio 2005, 14:59

Marcello Cantone ha scritto:Dimenticavo, l’uso di non delineare i margini non avveniva solo nella pittura ma anche nella scultura.
A tal proposito, tramite il premuroso Giuseppe Tomaso Cravarezza, Invio un’immagine tratta dal mio piccolo archivio fotografico.

Cordialmente Marcello


Ecco l'immagine in questione:

Immagine
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6580
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 23 maggio 2005, 16:29

Fernando Figoni ha scritto:Tengo a precisare che il riferimento ai margini è stato da me fatto in relazione a un "disegno". Chiaro che la Scultura e la pittura per così dire "non dedicata" hanno tecniche diverse per far risaltare i campi.


Il tuo ragionamento è chiaro e lineare, caro Fernando, ma :wink: ricorda che è possibile ugualmente "disegnare" senza delinear bordi...

...ad esempio, nel caso in oggetto, "disegnando" i contorni dei quadrati con una matita rossa anzichè nera! :P

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 24 maggio 2005, 17:45

Marcello Cantone ha scritto:Dimenticavo, l’uso di non delineare i margini non avveniva solo nella pittura ma anche nella scultura.

Giusto, caro Marcello.

A tal proposito, tramite il premuroso Giuseppe Tomaso Cravarezza, Invio un’immagine tratta dal mio piccolo archivio fotografico.
Cordialmente Marcello


Bellissime sculture (pietra lavica :wink: etnea?), la prima delle quali sembra pertinente agli spagnoli De Luna...

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Marcello Cantone » martedì 24 maggio 2005, 18:17

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:
Bellissime sculture (pietra lavica :wink: etnea?), la prima delle quali sembra pertinente agli spagnoli De Luna...

Bravissimo! appartiene proprio ai Luna Duca di Bivona ecc. ecc. ramo che si estinse nei Moncada ( lo stemma accanto con i sei pani interi e i due mezzi)

Bene :D vale


Cordialmente Marcello
Marcello Cantone
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2004, 11:25
Località: Adrano (CT)

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 24 maggio 2005, 18:36

Pedro de Luna fu Papa, col nome (se ben ricordo) di Giovanni XXII, e perì in circostante oscure nel crollo della torre ove stabilì il suo appartamento, nella papale Viterbo, pochi mesi dopo l'elezione.

Essendo venuto prima di Bonifacio VIII, appartiene alla schiera dei Pontefici privi di stemma "storico", ma alcuni gli attribuirono lo stemma da te portato in immagine...

...ecco perchè me ne ricordavo! :wink:

Bene :D vale

PS: grazie del "bravissimo", ma :oops: immeritato. :wink:
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti