Prima dell'elezione .. lo stemma del nuovo papa :D

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 21 aprile 2005, 16:07

...ecco, bravo! :wink:

Sii razionale, suvvia! :roll:

Tutte le cose di cui stiamo parlando rivestono interesse sotto più punti di vista...

...ma se adesso dobbiamo metterci ad interpretare gli stemmi basandoci su profezie e quartine misteriosofiche, beh, scusami tanto ma non ti seguo più! :wink:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MMT » venerdì 22 aprile 2005, 16:57

Credo che per vedere l'arma di Benedetto XVI dovremo aspettare domenica... quando sul drappo comparirà il nuovo stemma papale che sostituirà quello di Giovanni Paolo II il Grande.


Michele.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda Nino » venerdì 22 aprile 2005, 20:08

Sono sicuro d'aver visto bene lo stemma al balcone durante l'habesum papam.
Al di là dello "spessore" delle "linee" lo smalto era argento non oro. Perchè?
Ho visto male io ( beh abbiamo visto male in famiglia perchè tutti abbiamo visto lo smalto argento)...oppure è lo stemma del nuovo papa?

Per la profezia vi invito a visitare il sito del cicap, centro italiano di parapsicologia.... pare che sia un falso. E poi gloria e ulivo....beh si abbinano a tutti... papi e contadini che siano....
Insomma queste benedette profezie sono uno spasso unico


:D

Pastor et nauta (Giovanni 23).... Pastor si adattava a qualunque individuo...nauta a chiunque sia stato almeno una volta in barca....piu' ovviamente il sottinteso.... :D
Nino
 
Messaggi: 61
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2003, 11:00

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 22 aprile 2005, 20:54

Michele Tuccimei di Sezze ha scritto:Credo che per vedere l'arma di Benedetto XVI dovremo aspettare domenica... quando sul drappo comparirà il nuovo stemma papale che sostituirà quello di Giovanni Paolo II il Grande.
Michele.


:shock: Dici? Speriamo...

...e guardiamo! :wink:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda T.G.Cravarezza » sabato 23 aprile 2005, 11:36

Nino ha scritto:Sono sicuro d'aver visto bene lo stemma al balcone durante l'habesum papam.
Al di là dello "spessore" delle "linee" lo smalto era argento non oro. Perchè?
Ho visto male io ( beh abbiamo visto male in famiglia perchè tutti abbiamo visto lo smalto argento)...oppure è lo stemma del nuovo papa?

Per la profezia vi invito a visitare il sito del cicap, centro italiano di parapsicologia.... pare che sia un falso. E poi gloria e ulivo....beh si abbinano a tutti... papi e contadini che siano....
Insomma queste benedette profezie sono uno spasso unico


:D

Pastor et nauta (Giovanni 23).... Pastor si adattava a qualunque individuo...nauta a chiunque sia stato almeno una volta in barca....piu' ovviamente il sottinteso.... :D


Gentile signor Nino,
anche a me è parso di vedere l'argento al post dell'oro. Potrebbe darsi che l'avessero già preparato come omaggio al precedente pontefice. Non penso che S.S. Benedetto XVI utilizzerà lo stemma araldico di Papa Giovanni Paolo II, seppur brisato negli smalti. Insomma, ha voluto giustamente utilizzare un nome differente da "Giovanni Paolo III", proprio per rimarcare una Sua identità, non mi parrebbe opportuno quindi utilizzare lo stesso stemma araldico.
Cordialmente
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6580
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda MMT » sabato 23 aprile 2005, 13:33

Ve lo posso garantire: lo stemma nel drappo era quello di Giovanni Paolo II con gli smalti argento e azzurro. Si usa esporre lo stemma del precedente pontefice al momento del "Annuntio Vobis".
L'ho visto dal vivo senza distorsioni di colori dovute, semmai, a qualche emittente: AZZURRO e ARGENTO.

Per il resto concordo con Tomaso: Benedtto XVI avrà un suo differente stemma.

Michele T.d.S.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 23 aprile 2005, 16:27

Michele Tuccimei di Sezze ha scritto:Ve lo posso garantire: lo stemma nel drappo era quello di Giovanni Paolo II con gli smalti argento e azzurro. Si usa esporre lo stemma del precedente pontefice al momento del "Annuntio Vobis".
L'ho visto dal vivo senza distorsioni di colori dovute, semmai, a qualche emittente: AZZURRO e ARGENTO.

... :oops: vorrai dire ORO e azzurro, caro Michele...

Per il resto concordo con Tomaso: Benedtto XVI avrà un suo differente stemma.
Michele T.d.S.


Al di là del lapsus scrivendi del bone discipule (ma :1: quando ti deciderai a rileggere ciò che scrivi, prima di :roll: inviarlo?), confermo che non esiste alcuna prassi di brisare lo stemma del defunto Pontefice per porlo sul drappo esposto al Balcone delle Benedizioni durante l'Habemus Papam.

Forse l'oro dell'arma papale è sbiadito per il troppo uso (almeno ventennale) del drappo in oggetto, e può dar l'idea di essere argento... ma di sicuro la cosa rientra nella normale degenerazione delle tinte, più che frequente in ogni manufatto araldico.

Infine, appare assai improbabile che Benedetto XVI adotti una variante dell'arma di Giovanni Paolo II, quando egli può scegliere fra almeno tre varianti della propria! :wink:

Bene :D valete
Ultima modifica di fra' Eusanio da Ocre il domenica 24 aprile 2005, 16:34, modificato 1 volta in totale.
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » sabato 23 aprile 2005, 16:42

No, per strano, assurdo e/o impossibile che possa sembrare quel drappo presentava gli smalti che normalmente sono oro, nell'argento. E non era neppure la prima volta che lo vedevo (l'ho visto in altre occasioni con ancora in vita Giovanni Paolo II). Temo davvero in un errore incredibile che pare nessuno in Vaticano abbia ravisato o, se sì, corretto… Che dire?
Mah!
FJVT.
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Messaggioda Nino » sabato 23 aprile 2005, 19:41

Ricominciamo da capo!
S.S. Benedetto XVI si è presentato (mi si passi l'espressione) con : d'azzurro alla croce ed M di ARGENTO.

S.S. Giovanni Paolo II aveva: d'azzurro alla croce e la M di ORO.

Cambio del nome perchè...perchè....per tanti motivi, compreso quello dell'identità....di dare un segnale che la Chiesa non fa stampini....
Mentre l'arma, simile alla precedente...potrebbe voler dire una certa continuità di percorso.

A dirla in breve: abbiamo gia visto il nuovo stemma del papa.

Oppure: un errore del Vaticano?.....quale errore se il tappeto di Giovanni Paolo II aveva ORO.

Doppio errore allora: il Vaticano sbagliando non ha preso lo stemma di S.S. Giovanni Paolo II, ma di Sua Em.za Card. Wojtila..... cosi ha "sentienziato fra Eusenio in un post precedente.

Santità usi d'azzurro alla croce d'argento.....potro' cosi dire "L?avevo detto io!"..... e qualcuno mi risponderà con la celebre battuta di Trilussa







Nino
 
Messaggi: 61
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2003, 11:00

Messaggioda danti73 » sabato 23 aprile 2005, 20:44

Concordo con fra Eusanio, lo stemma era quello di Giovanni Paolo II, con il colore sbiadito piuttosto che con lo smalto errato.
Inoltre bisogna considerare che in un tempo così ridotto dall'elezione del pontefice sino all'uscita sulla loggia di S. Pietro è impossibile riuscire a pensare e realizzare uno stemma da mostrare sul drappo, fosse anche una semplice brisura dello stemma precedente.
Ancor oggi il papa circola con la veste talare bianca corta alle caviglie perchè non ancora pronta quella su misura, figuriamoci se in poche decine di minuti si sarebbe riuscito ad imbastire un nuovo stemma sul drappo pontificale, tanto più sacrificando il drappo del predecessore.
Credo che presto vedremo lo stemma che Benedetto XVI sceglierà, per ora non rompiamoci la testa...
Non facit nobilem atrium plenum fumosis imaginibus
danti73
 
Messaggi: 365
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2004, 16:42
Località: torino

Messaggioda MMT » sabato 23 aprile 2005, 21:01

...e a proposito di talare, avete notato che la fascia bianca che cinge i fiachi del Papa ha la parte verticale ancora candida!?
QUESTO STRONCA OGNI DUBBIO: il Papa non ha nacora deciso riguardo al proprio stemma. Il drappo del 19 aprile non centra niente. E' così.


Michele. :roll:

ps: scusate ancora per il lapsus: intendevo oro e azzurro.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » domenica 24 aprile 2005, 16:33

Nino ha scritto:Ricominciamo da capo! S.S. Benedetto XVI si è presentato (mi si passi l'espressione) con : d'azzurro alla croce ed M di ARGENTO.

Apparentemente :roll: d'argento, sottolineo e ripeto.

...(omissis)...il Vaticano sbagliando non ha preso lo stemma di S.S. Giovanni Paolo II, ma di Sua Em.za Card. Wojtila..... cosi ha "sentienziato fra Eusenio in un post precedente.

Fra' Eusanio :3: parla, non :shock: sentenzia... e poi, se rileggi bene il topic dove ne parlammo, il cardinal Wojtyla portò croce e M di nero, mai d'argento!

Santità usi d'azzurro alla croce d'argento.....potro' cosi dire "L?avevo detto io!"..... e qualcuno mi risponderà con la celebre battuta di Trilussa


Oggi, domenica 24 aprile, S. S. Benedetto XVI ha celebrato la Messa d'insediamento davanti alla facciata della Basilica di San Pietro, e sotto ad un drappo analogo a quello oggetto di tutta codesta polvere argentata nel cui centro troneggiava uno scudo... :shock: perfettamente vuoto!

Non vorrete mica pensare, in base a questo, che egli userà uno stemma d'argento pieno, spero!!! :evil:

Bensì... :wink:

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » domenica 24 aprile 2005, 16:43

danti73 ha scritto:Concordo con fra Eusanio, lo stemma era quello di Giovanni Paolo II, con il colore sbiadito piuttosto che con lo smalto errato.
Inoltre bisogna considerare che in un tempo così ridotto dall'elezione del pontefice sino all'uscita sulla loggia di S. Pietro è impossibile riuscire a pensare e realizzare uno stemma da mostrare sul drappo, fosse anche una semplice brisura dello stemma precedente.

C'è un altro discorso da fare, a questo proposito...

Ancor oggi il papa circola con la veste talare bianca corta alle caviglie perchè non ancora pronta quella su misura, figuriamoci se in poche decine di minuti si sarebbe riuscito ad imbastire un nuovo stemma sul drappo pontificale, tanto più sacrificando il drappo del predecessore.
Credo che presto vedremo lo stemma che Benedetto XVI sceglierà, per ora non rompiamoci la testa...


Lo credo e spero anch'io, ma il discorso cui accennavo è un altro.

Sotto Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I e II, era ancora vivo e ben attivo Mons. B. B. Heim, indimenticato e compianto esperto araldista che, nel caso degli ultimi due Pontefici menzionati, nel giro di pochissimi giorni (sottoponendosi ad un vero e proprio :shock: tour de force) fu in grado di predisporre lo stemma che poi li accompagnò.

Oggi non solo Mons. Heim non c'è più, ma non vi è nessuno che ne fa le veci. :(

Ecco forse il motivo principale per cui, a 5 giorni dall'elezione, Benedetto XVI ancora ci sta lasciando :? araldicamente in sospeso: avete :wink: notato che i fanoni della mitra da egli calzata stamattina ne mostravano ancora lo stemma che usò come cardinale arcivescovo di Monaco-Frisinga, con tanto di cappello prelatizio rosso a 15 nappe per lato? :shock: :shock: :shock:

Un'assurdità formale, mi perdoni S. S. se il vecchio frate ha l'ardire di dir così... :oops:

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MMT » lunedì 25 aprile 2005, 3:21

caro frate ed amico,
non so se hai notato che dietro il trono vi era uno stemma, col manto timbrato dalla tiara e colle estremità delle chiavi accollate visibili. Tale stemma, monocromo, dorato, aveva al suo interno altre chiavi. Dalla TV non si nota ma da vicino, te lo posso garantire, si distingueva perfettamente. Non credo però si tratti dello stemma del Papa quanto più un riferimento generico al Papato.


Michele
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » lunedì 25 aprile 2005, 11:31

Da voci vaticane i cui echi sono giunti blandi sin quassù nelle montagne trentine, rimbalzando sul laghetto sino alla mia finestrella che lo rimira, Benedetto XVI ha trattato del suo stemma già nella mattinata di mercoledì scorso con un noto Monsignore della Curia da cui ci si può aspettare una buona conoscenza dell'araldica. Non dimentichiamo che anche Sua Santità di "nazione germanica" non deve essere affatto digiuno di araldica e, non è improbabile, che abbia conosciuto M.gr. Heim.

Penso che vi siano dei tempi materiali oggettivi per cui sia difficile a breve realizzare ricchi drappi, ricami, disegni etc. di buona qualità ecco perché, forse, nella sua prima messa mancavano i nuovi elementi con gli emblemi pontifici.

Io credo semplicemnte che Benedetto XVI userà come tutti i pontefici il suo stemma cardinalizio, magari con qualche lieve variazione forse nell'emblema che ricorda direttamente l'Arcidiocesi di Monaco e Frisinga.

Certo la curiosità nell'attesa resta tutta, e, credo, la condividano tutti gli utenti del forum.

FJVT
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 13 ospiti