Pagina 2 di 4

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 19:52
da Nino
Perdonate la mia ignoranze...e scarsa memoria.... ma....(dico ma..)....lo stemma di papa Giovanni Paolo II non aveva lo smalto oro?
Quello appeso al balcone era invece con lo smalto argento....e...sicuramente ricordo male.... la croce e la M piu' "spesse"....

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 19:55
da Alessio Bruno Bedini
fra' Eusanio da Ocre ha scritto:Beh, caro Alessio, in tutta onestà e con la massima umiltà il vecchio frate non :oops: metterebbe poi la mano sul fuoco per codesti disegni...

...ad esempio, se vai a guardare il disegno del Cardinal Giovanni Battista Re, e poi rileggi quel che ne abbiamo scritto nel seguente topic:

http://www.anticheopinioni.it/Forum/viewtopic.php?t=968 ...

Come ha fatto quel leone nel 1° a diventare... belga?!?! :1:

Bene :roll: vale


I disegni sono tratti da "Heraldica Collegii Cardinalium" di M.F. McCarthy e dovrebbero essere abbastanza curati... nel topic nominato lo stemma del Cardinal Re (postato da MCS) mi sembra essere lo stesso di questo del McCarthy...

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:01
da fra' Eusanio da Ocre
No 8) no, caro Alessio!

Lo stemma del Cardinal Re, dipinto (come detto nel topic citato) all'esterno della chiesa di Poggio Mirteto (RI) ove egli ha titolo, è:

Partito: nel 1° d'oro, al leone d'azzurro, sostenuto ed attraversante su di un monte di tre cime all'italiana d'argento, posto nel cantone sinistro della punta; nel 2° d'azzurro, al chrismon sormontato da una stella di sette raggi, il tutto d'oro.

Non è :evil: affatto uguale al disegno proposto, e sono dell'opinione che lo stemma di Poggio Mirteto sia fatto con cura, se non altro perchè... è a portata di :shock: vista e di :? visita del titolare! :wink:

Bene :D vale

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:02
da MMT
Visto che siamo in tema di profezia. Molti hanno visto in quel de gloria ulivi un riferimento alla politica interna italiana... :shock:
E perchè allora secondo voi Benedetto XVI non potrebbe essere il famoso papa-nero!? Dopo tutto la testa di moro, nella Sua arma, c'è! :shock:

Inquietante riflessione... :roll:

Michele.

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:02
da fra' Eusanio da Ocre
Nino ha scritto:Perdonate la mia ignoranze...e scarsa memoria.... ma....(dico ma..)....lo stemma di papa Giovanni Paolo II non aveva lo smalto oro?

Croce e M sono d'oro, esatto.

Quello appeso al balcone era invece con lo smalto argento....e...sicuramente ricordo male.... la croce e la M piu' "spesse"....


Lo spessore ha scarsa rilevanza, mentre la scarsa brillantezza dell'oro può dipendere da mille cause.

Bene :D vale

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:04
da MMT
fra' Eusanio da Ocre ha scritto:
Nino ha scritto:Perdonate la mia ignoranze...e scarsa memoria.... ma....(dico ma..)....lo stemma di papa Giovanni Paolo II non aveva lo smalto oro?

Croce e M sono d'oro, esatto.

Quello appeso al balcone era invece con lo smalto argento....e...sicuramente ricordo male.... la croce e la M piu' "spesse"....


Lo spessore ha scarsa rilevanza, mentre la scarsa brillantezza dell'oro può dipendere da mille cause.

Bene :D vale


E' vero: per esempio, la miniatura originale dello stemma della mia famiglia è ovviamente con tutti gli elementi argento in campo azzurro, però quando essa viene scansionata o fotocopiata sembrano esser d'oro!

Michele.

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:22
da Alessio Bruno Bedini
Michele Tuccimei di Sezze ha scritto:E perchè allora secondo voi Benedetto XVI non potrebbe essere il famoso papa-nero!? Dopo tutto la testa di moro, nella Sua arma, c'è! :shock:

Inquietante riflessione... :roll:

Michele.


mmm .. già in quietante riflessione ..

..Anche se tradizionalmente da quando nel '500 si cominciarono a contare i papi, l'abbinamento risulta essere questo:

108. Flos Florum - Paolo VI
109. De Medietate Lunae - Giovanni Paolo I
110. De Labore Solis - Giovanni Paolo II
111. Gloria Olivae - Benedetto XVI

112. Petrus II

Per il Papa Brasiliano o Honduregno c'è tempo :D :D :D

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:44
da MMT
Gloria olivae chissà a quale evento del pontificato di Benedetto XVI sarà riferito. Dopo tutto, immagino che anche il de labore solis non sia stato subito associato a Giovanni Paolo II.

Michele.

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:47
da fra' Eusanio da Ocre
Malachia, :roll: Malachia...

...e di :twisted: Nostradamus, poverino, nessuno :oops: si ricorda?

Bene :D valete

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:55
da MMT
rinfrescaci la memoria, o quantomeno la centuria! :wink:


Michele.

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:57
da fra' Eusanio da Ocre
Ma per favore, Miche'! :roll:

Bene :wink: vale

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 20:59
da MMT
fra' Eusanio da Ocre ha scritto:Ma per favore, Miche'! :roll:

Bene :wink: vale


che fai: glissi il discorso!? :twisted:


Michele :wink:

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 21:05
da Alessio Bruno Bedini
Per rimanere nel campo profetico - apocalittico ..

..nel "De Magnis tribolationibus et Statu Ecclesiae", stampato a Venezia nel 1527, si parla di «un papa che «verrà da lontano e macchierà con il suo sangue la pietra» ...

.. in genere la profezia è attribuita all'attentato subito da Giovanni Paolo II ..

.. ma se fosse messa in collegamento con il fatto riferito da Stephen Skinner nel suo Millenium Prophecies? Egli sostiene che Pio X, durante un’udienza del 1909 con il Capitolo generale dei Francescani, cadde in trance e quando rinvenne con sguardo sgomento proferì parole come queste: «Ciò che ho visto è terribile...Sarà me stesso? Sarà il mio successore? Ciò che è certo è che il papa lascerà Roma, e nel fuggire dal Vaticano dovrà camminare sui corpi morti dei suoi sacerdoti. Non ditelo a nessuno fintanto che sono vivo».

C'è di che preoccuparsi? :roll: :roll:

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 21:27
da MMT
....altrochè! :?

Confidiamo nel Cielo!


Michele

MessaggioInviato: mercoledì 20 aprile 2005, 21:56
da MMT
Centuria II quartina 57:
"prima del conflitto il grande muro crollerà,
del grande la repentina morte compiangeranno
per imperfetta nave la maggior parte nuoteranno
e accanto al fiume di sangue la terra tingerà".

interpretazioni: 1) de Fontbrune: la Chiesa (la nave) senza Pontefice naufragherà nel sangue che arrosserà il Tevere. 2) Piantanida: assassinio del Papa, scismi e persecuzioni nella Chiesa, invasione dell'Italia, Tevere arrossato da sangue,

E questa è una generica delle tre che però sono state destinate a Pio VI e Pio XII: rispettivamente la q.97 della II centuria e la q.65 della III.

Mah... ripeto: confidiamo nel Cielo!


Scusandomi per la digressione, la termino qui.
Michele.