Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda antonio33 » giovedì 15 dicembre 2011, 19:30

Per collocare più esattamente il sarchiapone, ecco altre foto del portone del palazzo vicino alla Chiesa col nostro stemma. Sul foglio c'è scritto Eremo delle Beatitudini e l'eremita sarebbe una donna. E gli Ugolini parenti dei Carpegna?
Per il popolo ed i sudditi, comuque ed ancor oggi, i Carpegna si intendono conti e mai principi. Evidentemente ci sarà un motivo, credo di natura fiscale.

Immagine

Immagine


Saluto tutti. Antonio
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda Franco Benucci » venerdì 16 dicembre 2011, 0:02

antonio33 ha scritto:Per il popolo ed i sudditi, comuque ed ancor oggi, i Carpegna si intendono conti e mai principi. Evidentemente ci sarà un motivo, credo di natura fiscale.
Non solo per il popolo, anche un po' più su: L'Associazione Scautistica Cattolica Italiana - Esploratori d'Italia (ASCI) fu costituita il 16 gennaio del 1916 ad opera del conte Mario di Carpegna, Guardia nobile del Papa. L'associazione ebbe ben presto l'approvazione pontificia ed il primo Commissario generale fu lo stesso Mario di Carpegna. http://it.wikipedia.org/wiki/Associazio ... i_Italiani e http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_di_Carpegna (nonostante la fonte immediata, corrisponde a verità ;-))
Franco Benucci
 

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda bardo » venerdì 16 dicembre 2011, 2:39

Sul portale, alla base dell'arco, dovrebbe esserci scritto OSTIVM NON / HOSTIVM. Solo io intravedo una data, o almeno le prime due cifre? 17..
Forse bisognerebbe focalizzare le ricerche sui possessori del palazzo nel XVIII secolo.

un saluto ;)
Luca
Tempus loquendi, tempus tacendi.
Avatar utente
bardo
 
Messaggi: 1477
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda adj » venerdì 16 dicembre 2011, 11:09

bardo ha scritto:Solo io intravedo una data, o almeno le prime due cifre? 17..

Le vedo anch'io.
Le due rimanenti cifre erano con ogni probabilità incise sulla pietra di destra, attualmente troppo malridotta per poterle individuare.
adj
 

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda antonio33 » venerdì 16 dicembre 2011, 22:28

Nel 1682 il conte Ulderico divenne principe di Bascio. Quando morì, nel 1731, ereditò il nipote Emilio Orsini de' Cavalieri.
Ostium et non Hostium sarebbe scritto sull'architrave di un palazzo della famiglia Cavalieri.

Da internet:

Immagine
"Ostium et non Hostium" : Entrata e non dei nemici, quindi entrino gli amici.
Stemma di un casato importante (forse i Cavalieri),dove la scritta sopracitata viene ripresa da un'altra pietra
ora scomparsa che fungeva da architrave, di foggia identica ad alcuni architravi che si possono ammirare
nella parte più antica di Volterra, della porta di accesso di una probabile antichissima taverna.
Il portale ora dà adito al negozio ora esistente, ma in origine dava accesso al fabbricato di proprietà del casato.


Inoltre il nuovo sarchiapone somiglierebbe un po' allo stemma dei Carnesecchi.
Ma son solo teorie. [hmm.gif]
Saluto tutti. Antonio
Ultima modifica di antonio33 il sabato 31 dicembre 2011, 12:11, modificato 2 volte in totale.
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda bardo » venerdì 16 dicembre 2011, 23:24

Questo è lo stemma del conte Ulderico Orsini de Cavalieri, tratto da 3500 ex libris italiani di Jacopo Gelli.

Immagine

Semitroncato partito, nel 1° Orsini, nel 2° Cavalieri, nel 3° Carpegna (anche se qui è uno sbarrato e non un bandato).

Stemma Cavalieri dall'Archivio Storico Capitolino:

Immagine

un saluto ;)
Luca
Tempus loquendi, tempus tacendi.
Avatar utente
bardo
 
Messaggi: 1477
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda antonio33 » domenica 18 dicembre 2011, 1:56

Immagine


Poco somigliano i nostri stemmi al sarchiapone di Bascio.
Ho trovato questo relativo alla famiglia Ugolini.
Credo siano esistite, tra Romagna Marche e Toscana, tre famiglie Ugolini di storica distinzione.
Però le mie capacità di ricerca sono assai limitate.
Buona serata a tutti. [zzsoft.gif] Antonio
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda Antonio De Battisti » domenica 18 dicembre 2011, 15:00

antonio33 ha scritto: Credo siano esistite, tra Romagna Marche e Toscana, tre famiglie Ugolini di storica distinzione.

Ugolini (Spreti)
Arma : D'oro, allo scoiattolo al naturale posto su di un monte di tre cime di verde movente dalla punta ; col capo carico di un'aquila coronata di nero.
Dimora : Forlì
Immagine

E' annoverata fra le più antiche famiglie di Forlì. Nel 1317 Bartolomeo Ordelaffi dava in beneficio ad UGOLINO, di Raniero Ugolini, diverse terre già possedute dai Puntiroli, famiglia che era nota in Forlì ed a Ferrara fino dal secolo XV.
UGOLINO, di Matteo Ugolini (1397), fu decapitato per ordine di Guido Torelli, allora capitano d'armi in Forlì, perchè sospetto di avere voluto dare la città a Giorgio di Tebaldo Ordelaffi, mentre il Torelli voleva assoggettarla al marchese Nicolò d' Este.
Fra GIACOMO, dell' Ordine di San Bernardo, fu uomo di grande pietà e profonda dottrina e nel 1378 priore dell'ospedale di S. Pietro in Forlì.
FRANCESCO, di Matteo, nel 1423 fu in patria governatore del quartiere di S. Biagio.
RONDONE nel 1555 fu valoroso castellano di Fiumana.

La genealogia degli attuali componenti la famiglia è nota fino dal XIII secolo ed il primo personaggio conosciuto è un UGOLINO, padre di BENE che a sua volta generò UGOLINO, padre di MATTEO (1360).
Questi ebbe FRANCESCO che sposò Romagnola, di Tommaso MALDENTI, da cui altro UGOLINO, padre di FRANCESCO, che a sua volta ebbe UGOLINO che nel 1586 sposò Lucrezia figlia del generale Bello BELLI, ed ebbe vari figli che generarono vari rami oggi estinti.

Altro figlio del ricordato Francesco fu GIOVANNI, capostipite del ramo oggi superstite, il quale nel 1567 sposò Elicia di Cesare ALBICINI ed ebbe tre figli fra i quali FRANCESCO (1594) che da Veronica di Lodovico ALIOTTI ebbe GIOVANNI (1617-1706), marito di Laura, di Bernardino BRICCIOLI.
Da questa unione nacquero sei figli, ma l'unico che lasciò discendenza fu SILVIO, che da Lucrezia CONTI di Faenza, ebbe BELLO, marito di Giovanna, di Matteo BROCCHI dalla quale nacque GUIDO, morto nel 1795.
Questi aveva sposato Margherita, di Simone RAVAGLI e dalla unione ne derivò PIETRO PAOLO, lo stesso che si trova iscritto nell' Elenco delle famiglie nobili di Forlì redatto nel 1828.
Egli il 19 settembre 1811 sposò Paola, di Vincenzo PANTOLI e fra i vari figli ricordiamo VINCENZO, nato 6 giugno 1816, che il 26 febbraio 1842 sposò Emilia PACERI la quale il 7 febbraio 1843 dette alla luce ETTORE, che sposò Rosa EVANGELISTI, da cui i viventi.

La famiglia è iscritta nell' El. Uff. Nob. Ital. col titolo di patrizio di Forlì (m), in persona di Bruto, di Ettore, di Vincenzo, di Paolo (* 11.I.1851), sposato con Giulia MENGOZZI.

Figlio :
- ETTORE (* 02.IX.1901)

Sorelle :
- BIANCA (* 03.XI.1866)
- NERINA (* 11.XI.1868)
- AZZURRINA (* 05.IX.1878)
- EBE (* 28.VIII.1881)



Ugolini (Spreti)
Arma : D'azzurro a due leoni affrontati tenenti un bisante, ed accompagnati in punta da una gemella in fascia, il tutto d'oro.
Dimora : Roma
Immagine

Famiglia originaria da Rimini da dove si trasferì a S. Arcangelo di Romagna nel 1832 in persona di GIUSEPPE, di Giovanni, il quale fu celebre giureconsulto. Ottenne la cittadinanza onoraria di quella città e con diploma del Sovrano Consiglio in data 28 febbraio 1839 il titolo ereditario di patrizio di S. Marino, titolo che è stato riconosciuto con Decreto ministeriale del 17 febbraio 1927.

La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nob. Ital. e nell' Elenco Uff. Nob. Ital. col titolo di patrizio di S. Marino (m), ed è rappresentata da Francesco Saverio (* Roma, 22.VI.1854), di Giuseppe (1812-1889) e di Caterina dei marchesi PENTINI,
sposato 10 ottobre 1885 con Elena FORZANI.

Figli :
- GIOVANNI (* 03.V.1888), ing., spos. 16 giugno 1919 con Chiara MAURI
- GIUSEPPINA (* 19.IX.1889), sp. 4 gennaio 1917 all' avv. cav. uff. Ermenegildo SCACCIA SCARAFONI
- FILIPPO (* 11.III.1891), ing., dec. di medaglie al Valor Civile e di Croce di guerra, spos. 25 agosto 1921 con Teodolinda ZANETTA
- MARGHERITA (* 26.IV.1893)
- MARIA (* 01.IV.1897), sp. 6 dicembre 1923 all' ing. cav. uff. Tullio NICOLI
- CATERINA [Rina] (* 26.X.1901), sp. 10 gennaio 1921 all' ing. cav. uff. Giovanni BENETTI

Figlia di Giovanni :
- FABIOLA (* 18.VII.1921)

Figli di Filippo :
- FRANCESCO (* 14.VIII.1922)
- GIORGIO (* 04.II.1929)



Ugolini (Spreti)
Arma : Troncato di rosso e d'azzurro alla banda d'oro attraversante.
Dimora : Ferentino
Immagine

Famiglia che ottenne l'ascrizione alla nobiltà di Ferentino nel 1776.
E' iscritta genericamente nell' Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922 col titolo di nobile di Ferentino (mf).


Saluti
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda antonio33 » domenica 18 dicembre 2011, 17:05

Gentile Antonio, come sempre veramente grazie. :D
Antonio
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda lea1959 » lunedì 28 maggio 2012, 13:09

Caro Antonio33, ho letto di Bascio e le tre famiglie Ugolini ma in nessuna compare Marianna nata a Rimini nel 1847 e presidentessa onoraria del T.O.F. di cui avevo chiesto delucidazioni tempo fa. Spero che Antonio de Battisti mi aiuti con qualche ricerca.. Grazie per il tuo aiuto telefonico, a presto Lea
lea1959
 
Messaggi: 153
Iscritto il: martedì 7 febbraio 2012, 18:04

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda FUPR » giovedì 31 maggio 2012, 13:41

Ciao Lea1959,
è una settimana che mi sono iscritto al forum.
Ho visto che stai facendo delle ricerche sulla famiglia Ugolini di Rimini.
La mia famiglia è originaria di Rimini /San Marino e ho avuto diverse "Marianna Ugolini" nell'albero genealogico.
Ora bisogna capire se si tratta dello stesso ramo.
Cordialmente.
Francesco
Avatar utente
FUPR
 
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 15 maggio 2012, 12:44

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda lea1959 » giovedì 31 maggio 2012, 14:20

Gentile Francesco, le notizie che ho di Marianna Ugolini sono: n.Rimini il 29 luglio 1847 sposata con Paolo Ghinassi mio bisnonno e morta a Savignano sul Rub. il 28 maggio1934,presidentessa onoraria del T.O.F. locale. Le info provengono da uno di quei ricordini che si stampano per la morte ma non ho la foto (il ricordino è strappato). A dire il vero cerco l 'atto di matrimonio nel caso vi comparisse la paternità di Paolo. Grazie per il suo aiuto a presto Lea1959
lea1959
 
Messaggi: 153
Iscritto il: martedì 7 febbraio 2012, 18:04

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda lea1959 » sabato 11 agosto 2012, 18:20

Antonio De Battisti ha scritto:
antonio33 ha scritto:Famiglia originaria da Rimini da dove si trasferì a S. Arcangelo di Romagna nel 1832 in persona di GIUSEPPE, di Giovanni, il quale fu celebre giureconsulto. Ottenne la cittadinanza onoraria di quella città e con diploma del Sovrano Consiglio in data 28 febbraio 1839 il titolo ereditario di patrizio di S. Marino, titolo che è stato riconosciuto con Decreto ministeriale del 17 febbraio 1927.

La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nob. Ital. e nell' Elenco Uff. Nob. Ital. col titolo di patrizio di S. Marino (m), ed è rappresentata da Francesco Saverio (* Roma, 22.VI.1854), di Giuseppe (1812-1889) e di Caterina dei marchesi PENTINI,
sposato 10 ottobre 1885 con Elena FORZANI.

Figli :
- GIOVANNI (* 03.V.1888), ing., spos. 16 giugno 1919 con Chiara MAURI
- GIUSEPPINA (* 19.IX.1889), sp. 4 gennaio 1917 all' avv. cav. uff. Ermenegildo SCACCIA SCARAFONI
- FILIPPO (* 11.III.1891), ing., dec. di medaglie al Valor Civile e di Croce di guerra, spos. 25 agosto 1921 con Teodolinda ZANETTA
- MARGHERITA (* 26.IV.1893)
- MARIA (* 01.IV.1897), sp. 6 dicembre 1923 all' ing. cav. uff. Tullio NICOLI
- CATERINA [Rina] (* 26.X.1901), sp. 10 gennaio 1921 all' ing. cav. uff. Giovanni BENETTI

Figlia di Giovanni :
- FABIOLA (* 18.VII.1921)

Figli di Filippo :
- FRANCESCO (* 14.VIII.1922)
- GIORGIO (* 04.II.1929)


Gentili forumisti ho bisogno di voi: Marianna Ugolini figlia di Michele e di Lucia Zoli dovrebbe far parte di questo albero,ma non trovo riscontri, c'è qualcuno che mi può aiutare?
Marianna è nata a Rimini il 29 luglio 1847 e ha sposato il mio bisnonno Paolo Ghinassi nel 1870, muore a Savignano sul Rub. il 28 maggio 1934.
Mi interesserebbe sapere se aveva e chi erano i fratelli e le sorelle, e, sempre che sia possibile, come si collega il padre Michele al ramo principale.
Vi ringrazio in anticipo per qualunque aiuto. Un caro saluto Lea
lea1959
 
Messaggi: 153
Iscritto il: martedì 7 febbraio 2012, 18:04

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda lea1959 » sabato 11 agosto 2012, 18:27

Mi sono accorta solo ora che non sono nel posto giusto [bangin.gif] ma non so come si fà a spostare la domanda in Genealogia [sorry.gif] !!! Aiutino? [notworthy.gif]
lea1959
 
Messaggi: 153
Iscritto il: martedì 7 febbraio 2012, 18:04

Re: Stemma in pietra a Bascio, Pennabilli

Messaggioda alessandra camerano » mercoledì 3 febbraio 2021, 17:04

Buonasera a tutti, sto effettuando una ricerca sulla famiglia Ugolini di Rimini. Ho visto che citate lo Spreti e anche gli altri preziosi consigli, tuttavia mi sono dovuta fermare alla generazione precedente lo Spreti. Non riesco ad andare più indietro. Penso però che una via potrebbe essere quella che indico in calce. Sono nuova del sito ma ho svolto diverse ricerche genealogiche, posso anche inviare i miei dati su questa e altre famiglie. Qualcuno può aiutarmi?
Grazie per la pazienza
Alessandra Camerano
Spreti:
Giovanni (Rimini, ante1795 ca-+post 1813) sp. Marianna Donati (ante ante1795-+post 1813),
Documenti: Giovanni Ugolini sembra essere coinvolto in un miracolo dell’immagine di Maria, avvenuto a Rimini nel 1850 . Il 24/11/1852, il pontefice nomina Giovanni Ugolini e altri giudici nel Tribunale del commercio di Rimini
figli di Giovanni: 1. Giuseppe
Giuseppe (Rimini 1812/13 -+ Roma 21/1/1889) , si sposta prima in Romagna e poi a Roma possidente, nobile avvocato, pensionato, patrizio sp. Marchesa Caterina Pentini (Roma, 1810- +Roma 13/1/1879 ), possidente, del fu Ulisse (ca.1770-1820), marchese di Cottanello e Santini Maria Rosa (consul of Sweden in Rome, and Maria Santini. Grandson, from his mother's side, of the representative of Empress Catherine II of Russia to Pope Pius VI, Gaspare Santini) , Giuseppe e Caterina sono residenti a Roma, via degli Sediari, n. 76, ultimo piano.

Possibile ricostruzione
Gregorio Ugolini Marchese di Montolmo (oggi Corridonia), nobile di Rimini, e da Ludovica Alaleona patrizia di Macerata.
Giuseppe Ugolini (Macerata 6/1/1783), cardinale cfr. DBI forse legato a Giovanni?
alessandra camerano
 
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2021, 12:13

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti