Viverna

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Re: Viverna

Messaggioda bardo » sabato 3 dicembre 2011, 2:34

E mi accorgo solo ora che lo stemma in bicromia andrebbe attribuito al cardinal Antonio Maria più che al cardinal Ottavio.. ;)
Tempus loquendi, tempus tacendi.

Associazione Storico-Culturale RiminiSparita
Avatar utente
bardo
 
Messaggi: 1444
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: Viverna

Messaggioda Franco Benucci » lunedì 5 dicembre 2011, 11:36

bardo ha scritto:Girovagando per Venezia:
Immagine

Analoga formella, quasi identica, si ritrova a Abano Terme PD, in facciata della villa ora Colpi (Via Pio X, 20), tra altri stemmi non tutti pertinenti ai titolari storici della villa.
Immagine
Mi da l'impressione di una produzione (quasi) seriale (forse copia ottocentesca di un originale rinascimentale o produzione 'in stile'), con leggere varianti dovute forse alla modalità ancora artigianale del lavoro... Che ne dite?
Franco Benucci
 

Re: Viverna

Messaggioda Franco Benucci » venerdì 27 gennaio 2012, 18:38

Terzo esemplare identico, questo a Padova in corte Arco Vallaresso: visto tante volte ma osservato con attenzione solo l'altro giorno... :( era decisamente una produzione in serie e quasi certamente, viste le vicende del palazzo su cui sta, un'imitazione ottocentesca in stile
Immagine
Franco Benucci
 

Re: Viverna

Messaggioda Pantheon » giovedì 29 marzo 2012, 9:36

Cercando una cosa ne ho trovato anche un' altra....Carl Gustav aleggia su di noi.... ;)

Immagine
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

Re: Viverna

Messaggioda Cawdor » giovedì 29 marzo 2012, 19:13

Cawdor ha scritto:li si trova anche nella fam. Del Pozzo
e nei comuni di Belluno (BL), e Farra d'Alpago (BL), e uno per Volterra (PI)



ed ecco un nuovo articolo e l'ennesima modifica dello Stemma Comunale di BELLUNO
dal quotidiano CORRIERE DELLE ALPI di venerdì 23 marzo 2012, pag. 17.
Immagine
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 770
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Viverna

Messaggioda Sorante » venerdì 30 marzo 2012, 9:14

Qualcuno mi aiuta a capire quattro cose?

1)Dov'è il mix tra classico e moderno?
2) Nell'articolo si parla di ritorno all'"araldica originale" dello stemma con l'inserimento delle mitiche fronde in decusse, ma il sottotitolo alle figure pare alludere che sia stato operato il contrario, e cioè che allo stemma nuovo fossero state tolte (magari, mi pareva troppo bello);
3) Nell'articolo si parla di ritorno" all'araldica originale"dello stemma con l'inserimento delle mitiche fronde in decusse, ma a quale araldica originale si allude? All'araldica burocratica di fine XIX secolo? Mancano almeno ottocento anni di origini, all'appello...
4) Per quanto personalmente (anche se confortato dall'opinione di grandi araldisti contemporanei :) ) mi intristiscano (l'avrete capito...), i rami non dovrebbero essere sempre e comunque annodati da nastro riportante i colori nazionali? Allora "Il tocco tricolore pro-150°" non era, a questo punto, "dovuto", e, sempre a questo punto, da non considerarsi una geniale trovata?
Grazie
(viva le viverne libere)
Se non in vita in morte
Sorante
 
Messaggi: 207
Iscritto il: venerdì 29 aprile 2011, 16:35

Re: Viverna

Messaggioda Cawdor » sabato 31 marzo 2012, 9:59

Sorante ha scritto:Qualcuno mi aiuta a capire quattro cose?
1)Dov'è il mix tra classico e moderno?
2) Nell'articolo si parla di ritorno all'"araldica originale" dello stemma con l'inserimento delle mitiche fronde in decusse, ma il sottotitolo alle figure pare alludere che sia stato operato il contrario, e cioè che allo stemma nuovo fossero state tolte (magari, mi pareva troppo bello);
3) Nell'articolo si parla di ritorno" all'araldica originale"dello stemma con l'inserimento delle mitiche fronde in decusse, ma a quale araldica originale si allude? All'araldica burocratica di fine XIX secolo? Mancano almeno ottocento anni di origini, all'appello...
4) Per quanto personalmente (anche se confortato dall'opinione di grandi araldisti contemporanei :) ) mi intristiscano (l'avrete capito...), i rami non dovrebbero essere sempre e comunque annodati da nastro riportante i colori nazionali? Allora "Il tocco tricolore pro-150°" non era, a questo punto, "dovuto", e, sempre a questo punto, da non considerarsi una geniale trovata?
Grazie
(viva le viverne libere) [thumbup.gif]


1) a maggio c'è l'elezione del nuovo sindaco, intanto han fatto l'articolo l'immagine arriverà ....

2) un'altra evoluzione

3) credo a quella XIX secolo

Stemma ufficiale del Comune di Belluno (ASCB, Municipio di Belluno, Comune b.s. 1, n. 3337)
http://www.araldicacivica.it/pix/altre% ... lluno0.gif
http://www.ngw.nl/int/ita/b/images/belluno.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/i ... Stemma.png
http://www.comuniweb.it/Belluno/Belluno/Belluno.gif
http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/ ... -1.3717902

4) son inventori /sperimentatori / innovatori / grafici moderni ..... mha [nonono.gif] ......
Ultima modifica di Cawdor il giovedì 5 aprile 2012, 15:04, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 770
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Viverna

Messaggioda Cawdor » giovedì 5 aprile 2012, 15:01

Fam. Sarzana
galleria Araldica Annuario della Nobiltà Italiana - seconda serie
Ultima modifica di Cawdor il domenica 9 marzo 2014, 15:00, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 770
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Viverna

Messaggioda Pantheon » giovedì 5 aprile 2012, 15:27

Tra viverne e basilischi...Non manca quasi più nessuno..... :D
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

Re: Viverna

Messaggioda Cawdor » sabato 7 aprile 2012, 19:05

Immagine Uploaded with ImageShack.us
foto scattata a VENEZIA - CASTELLO Casbah
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 770
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Viverna

Messaggioda Cawdor » martedì 25 settembre 2012, 15:28

Viverna e/o Basilisco

è in inglese, http://imageshack.us/f/826/444umd.jpg/
John Vinycomb, Fictitious & Symbolic Creatures in Art, 1906

è in francese, Immagine
Lovvan Geliot, Indice Armorial, 1635

spiegazione Stemma del Comune di Belluno
"Communitatis Belluni campi azuri cum cruce magna
zalla et duobus draconibus rubeis a lateribus superioribus dicte crucis"
http://archivio.comune.belluno.it/sites ... 202007.pdf
Ultima modifica di Cawdor il domenica 9 marzo 2014, 15:00, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 770
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Viverna

Messaggioda Pantheon » giovedì 10 gennaio 2013, 15:03

Immagine

Stemma del Comune di Volterra che in rete ho trovato descritto....
"Un grifone rosso e una biscia verde, afferrati insieme, in campo bianco"....Blasonatura a parte...Siamo partiti dalla viverna per arrivare alla biscia... :lol:
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

Re: Viverna

Messaggioda GJo » giovedì 10 gennaio 2013, 18:16

Pantheon ha scritto:Stemma del Comune di Volterra che in rete ho trovato descritto....
"Un grifone rosso e una biscia verde, afferrati insieme, in campo bianco"....Blasonatura a parte...Siamo partiti dalla viverna per arrivare alla biscia... :lol:

Beh, il blasone corretto è: d'argento al grifo di rosso, in atto di atterrare un drago di verde (D.C.G. del 12 gennaio 1935) quindi non è un serpente [arf2.gif], certo il simbolismo religioso è molto chiaro (il grifone – simbolo di Cristo – che sconfigge il drago – simbolo di Satana).
[offtopic.gif] Sarebbe interessante sapere il motivo del proliferare di tutti questi grifoni (Grosseto, Terni, Perugia ecc. ecc.) in Italia centrale.
GJo
 
Messaggi: 137
Iscritto il: giovedì 16 luglio 2009, 13:54

Re: Viverna

Messaggioda Pantheon » mercoledì 27 febbraio 2013, 22:01

Qui la Signora Viverna ed il Signor Drago.... :lol:
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

Re: Viverna

Messaggioda egometta » domenica 21 aprile 2013, 23:27

Un esemplare (frammentario) anche a Vicenza, in Corte dei Miracoli, contrà Ss. Apostoli 51 [hmm.gif]:

Immagine
egometta
 
Messaggi: 166
Iscritto il: martedì 25 dicembre 2012, 1:39

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti