Il topo in araldica

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Il topo in araldica

Messaggioda FP » domenica 13 aprile 2003, 22:11

Carissimi amici,

che significato ha in araldica il topo?

Grazie per le risposte.


Conteschweinfurt
~ Tua vivimus luce ~
FP
 
Messaggi: 1548
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2003, 15:39

Messaggioda Messanensis » lunedì 14 aprile 2003, 7:47

Simboleggia l'uomo discreto e prudente, come riporta il Crollalanza citando il Ginanni. E' una figura rara.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda MMT » martedì 15 aprile 2003, 15:45

Anche il Guelfi Camajani, chiamandolo "sorcio", riporta la stessa interpretazione aggiungendo che questo animale si trova raramente nelle armi.

Cordialmente,
Michele M. Tuccimei di Sezze
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Il topo in araldica

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » mercoledì 7 maggio 2003, 22:32

Non dimentichiamoci degli stemmi parlanti, fonte primaria e quasi unica della vita araldica del roditore. Un esempio per tutti: Montopoli di Sabina, ridente minuscolo comune del Reatino, il cui monte di sei cime all'italiana è arditamente scalato da ben due topi controrampanti (con buona pace del vero etimo del nome del paese, un toponimo che forse con i topi non c'entra per nulla).
:D Ave atque vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda sebpasq » giovedì 8 maggio 2003, 10:23

Egregio Fra Eusanio da Ocre
ho appena dato un'occhiata alle origini toponomastiche di Montopoli e sembra derivi da Mons Pollionis, che deriverebbe dal generale romano Cajo Asinio Pollione,la cui villa e l'insediamento attiguo all'epoca di Augusto diedero nome alla cittadina.
Naturalmente ci vorrebbero ricerche più approfondite, ma credo che sembra difficile che i topi nell'arme possano essere parlanti. Ma non si sa mai....

Saluti
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08

Messaggioda Messanensis » giovedì 8 maggio 2003, 12:55

Caro Sebastiano,
l'arme di Montopoli è assolutamente parlante: c'è il monte e ci sono i topi... E questo perchè la parola Montopoli richiama subito alla mente il monte ed i topi!
Piuttosto chi ha creato lo stemma ignorava o ha ignorato la vera origine del nome (e questo l'ottimo Fra' Eusanio da Ocre, a cui dò il mio benvenuto, lo aveva già specificato).
Cordiali saluti,
Rosario
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 8 maggio 2003, 19:14

Egregi Sodali,
in effetti, piuttosto che parlante l'arma di Montopoli andrebbe definita agalmonica, per allinearsi all'Enciclopedia Araldico-Cavalleresca del Crollalanza (però non ingolfiamoci troppo nelle definizioni, ciò che conta è la sostanza: oggi la chiameremmo rebus, con terminologia enigmistica). Condivido in pieno l'affermazione di Messanensis ( :P grazie del benvenuto; per l'ottimo mi sto ancora attrezzando... :oops: ): certo lo stemma è stato creato a dispetto della vera origine toponomastica, ma mi sembra che è venuto benissimo. É facile, significativo, originale e chiaro: che volere di più? Se i creatori di quest'arma avessero tenuto conto delle vicende storiche (ottimamente riassunte da Sebpasq) ne sarebbe forse venuto fuori uno stemma civico del filone classicheggiante, come ce ne sono tanti (o troppi?).
Saluti cordiali a tutti
Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda sebpasq » sabato 10 maggio 2003, 18:58

Sebbene spesso le armi parlanti, nel caso dell'araldica civica, si riferiscono appunto al significato del nome del luogo rappresentato, anch'io credo come voi che l'arma (dato che appunto non ha molto a che fare con il generale Pollione) sia stata creata ispirandosi al nome del paese che in qualche modo potrebbe richiamare dei topi su un monte. Anche se in effetti Montopoli forse non c'entra molto con i topi: per cui bisognerebbe fare una ricerca approfondita, per capire perchè siano rappresentati i topini sul monte, ma per ora credo che siamo tutti soddisfatti.

Saluti
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08

Messaggioda Messanensis » sabato 10 maggio 2003, 23:00

Caro Sebastiano,
ma quale ricerca approfondita? Il motivo per il quale sono rappresentati i topi sullo stemma di Montopoli lo hai specificato tu stesso due righe prima...
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda sebpasq » giovedì 22 maggio 2003, 17:57

Egregi Sign. forse la questione non interessa più a nessuno, comunque da recenti studi (più precisamente dal Diz. rag. dei simboli del Cairo) posso arricchire il significato riservato a questo "simpatico" animale in passato.
Il sorcio o topo presso i giapponesi era attributo di divinità.
In Europa era spregiato e perseguitato, quale infesto apportatore di malanni, pestilenze e morte.
Gli iconologisti lo propongono come il vero geroglifico del danno.
Altre volte il topo è inteso come geroglifico di discrezione e il topo bianco era simbolo della lascivia.
Ora non so se i vari topini sparsi nell'araldica siano corrispondenti a queste simbologie, ma almeno ora una traccia in più ce l'abbiamo....

Saluti.
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti