Stelle con raggi di diverse dimensioni

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda Nunkij » domenica 7 luglio 2019, 15:26

Salve a tutti,
come blasonereste una stella a otto punte che ha i raggi verticali e orizzontali di una certa lunghezza e quelli obliqui più corti? Un po' in stile rosa dei venti, insomma, però è una figura unica, tutta dello stesso smalto.

Se la trovaste in uno stemma pensereste a un errore di disegno, a qualcosa di non standard oppure potrebbe esistere un modo per blasonarla?

Infine, se esiste questo modo, si potrebbe applicare a qualsiasi stella con dei raggi di lunghezza diversa?

Grazie a chi mi risponderà.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda Nunkij » domenica 7 luglio 2019, 23:26

Si potrebbe usare un'espressione del tipo:

"Alla stella (8), con le punte in sbarra e in banda più corte"?
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda marcello semeraro » lunedì 8 luglio 2019, 10:14

Potrebbe essere una rosa dei venti di otto raggi. Se ne parlò qualche tempo fa qui: viewtopic.php?f=1&t=22137&hilit=rosa+dei+venti
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1116
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda Nunkij » lunedì 8 luglio 2019, 16:40

In realtà non sono è la stessa figura che intendo io. Una rosa dei venti ha la caratteristica suddivisione in triangolo interna, cosa che in una stella non troviamo.

Inoltre, volevo un modo per blasonare ogni stella con i raggi di diversa lunghezza. Come si descriverebbe una stella a 5 punte con due raggi più corti? In questo caso non possiamo considerarla una rosa dei venti.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda marcello semeraro » lunedì 8 luglio 2019, 18:34

Ma un'immagine?
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1116
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda Nunkij » mercoledì 10 luglio 2019, 12:59

Ecco un esempio.
Allegati
Stella a 8 punte_7.png
Stella a 8 punte
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 10 luglio 2019, 16:35

Se è una stella ed ha alcuni raggi più corti, è sempre una stella. La dimensione dei raggi non ha alcun valore blasonico.

Tuttavia, sulla base del principio per cui "blasono ciò che vedo", direi:

D'oro, alla stella di otto raggi d'azzurro, quelli obliqui più corti.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1116
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda Nunkij » mercoledì 10 luglio 2019, 17:01

Sì infatti io volevo capire proprio come applicare quel principio. Ma una stella ha i raggi "numerati"? Se fosse una stella a cinque punte con il raggio in palo più lungo e gli altri uguali, potrei blasonarla "col primo raggio più lungo"?
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Stelle con raggi di diverse dimensioni

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 10 luglio 2019, 19:11

Ma una stella ha i raggi numerati?


La stella ha ordinariamente cinque o sei raggi o punte. Nel Medioevo ha quasi sempre sei raggi, ma a partire dal Rinascimento si prende l'abitudine di rappresentarla con cinque. Sembra, tuttavia, che nei paesi germanici prevalga l'uso della forma antica con sei raggi. Frequenti sono, d'altra parte, i casi di stelle con un numero di raggi diverso da quelli ordinari. Proprio per questo, in fase di blasonatura, occorrerebbe sempre indicarne il numero.


Se fosse una stella a cinque punte con il raggio in palo più lungo e gli altri uguali, potrei blasonarla "col primo raggio più lungo"?


Caro Nunkij, negli stemmari medievali - giusto per fare un esempio - si trovano frequentemente stelle con raggi di dimensioni diverse, ma nessun serio araldista si sognerebbe mai di indicarlo nella blasonatura. Si tratta di precisazioni inutili, sempre se si è sicuri che la figura rappresentata sia effettivamente una stella.

Se proprio dovessi...

D'oro, alla stella di cinque raggi d'azzurro, quello in palo più lungo.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1116
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti